Arriva dallo sci alpino, nella seconda giornata di gare, la prima medaglia azzurra ai Giochi paralimpici di Pechino 2022. Nella mattinata cinese, quando in Italia era ancora notte fonda, Giacomo Bertagnolli, con la guida Andrea Ravelli, ha infatti conquistato l’argento nel Super-G maschile vision impaired sulla pista veloce del National Alpine Skiing Centre di Yanqing. Bertagnolli, uno degli atleti più attesi della Paralimpiade, ha chiuso la gara al secondo posto fermando il cronometro a 1:09.31, a 4 decimi dalla medaglia d’oro Neil Simpson (GBR). A completare il podio l’austriaco Johannes Aigner.

Per Bertagnolli, portabandiera dell’Italia nella cerimonia d’apertura di venerdì scorso, si tratta della quinta medaglia paralimpica e, in particolare, del secondo argento nel Super-G dopo quello conquistato a PyeongChang nel 2018.

Articolo precedenteCircolo Canottieri Roma, libri, stasera si parla di “Lobby & Logge”
Prossimo articoloVolley, i migliori talenti del Lazio protagonisti del raduno della FIPAV