Da sinistra a destra Marcella Li Brizzi, Luca Alessandrini, Enrico Galeani e Roberto Punzo
Da sinistra a destra Marcella Li Brizzi, Luca Alessandrini, Enrico Galeani e Roberto Punzo

Concluso a Belfast, in Irlanda, il 3°European Centrilized Training camp e il 3° BEC Coach Education Course. Perl’Italia hanno partecipato Marcella Li Brizzi (Polisportiva Dilettantistica La Fenice) e Roberto Punzo (Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa), atleti di punta del Para-Badminton italiano, insieme ai tecnici Enrico Galeani e Luca Alessandrini.

Prossimo appuntamento in Corea del Sud, al BWF Para-Badminton World Championships 2017 dal 21 al 26 novembre 2017 per continuare in percorso di avvicinamento ale paralimpiadi di Tokyo 2020.

Il Para-Badminton è una variante del Badminton per persone con disabilità.
Nasce in Italia nell’aprile 2013 con una convenzione tra FIBa e Comitato Italiano Paralimpico (Cip) per avviare e sviluppare l’attività tecnico-sportiva agonistica e promozionale del Badminton riservate agli atleti disabili.

Il Cip ha riconosciuto la Federazione Italiana Badminton come Federazione Sportiva Paralimpica. Nel 2014 è stato annunciato l’inserimento della disciplina nel programma sportivo olimpico di Tokyo 2020.