Giò Volle
Una Giò Volley straripante batte nettamente la Proger Volley Friends per 3-0

La Giò Volley, ancora priva di Caterina “Cate” Gioia, principale marcatrice dell’attacco pontino, conferma il sestetto di Cutrofiano e centra la vittoria numero 11 della stagione regolando un’avversaria insidiosa e poco arrendevole, che ha giocato con ardore agonistico riuscendo a rendere impegnativo il pomeriggio della squadra pontina. Le insidie numerose e gli obiettivi differenti ma importanti delle squadre in campo danno linfa ad un incontro giocato sul filo dell’equilibrio, che vede nel primo set la Giò Volley passare di misura con Martina Kranner, migliore in campo al termine della gara, brava a scaricare il braccio per la palla del 25-23 conclusivo. Approccio diverso e maggiore determinazione di David e compagne nel secondo parziale, conquistato d’autorità con una prova convincente mostrando una manovra più fluida e continua(25-18). Si chiude ai vantaggi (26-24) un terzo set molto equilibrato, sicuramente il più ostico, ma anche il più intenso e combattuto, che la Giò Volley si aggiudica sul filo di lana grazie al muro della regista Gatto (25-24), brava poi ad armare il braccio di Annalisa David che chiude il conto con la Proger mettendo a terra la palla del (26-24) finale.

La vittoria è stata di sicuro il dono più bello e desiderato che la squadra potesse fare ai propri tifosi per festeggiare San Valentino; passione e amore per questo grande e bellissimo sport. Il pensiero del Mister Tonino Federici a fine gara: “Mi aspettavo una gara molto insidiosa, Volley Friends è una squadra molto organizzata, guidata da un tecnico esperto e preparato, anche all’andata ci ha creato problemi. Noi veniamo da una settimana molto difficile, ci siamo allenati poco per via di malattie e acciacchi vari, per questo temevo questa sfida, per fortuna è andata bene. Volevo ringraziare i tifosi che hanno spinto le ragazze in un momento difficile, ci sono sempre vicino, stavolta più che mai. Un pezzo della vittoria è anche la loro. É meraviglioso stare lassù, + 5 su Cutrofiano, ora è il momento di non abbassare la guardia e puntare in alto, forza ragazze”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here