Nel corso della partita di A2 maschile tra Roma Vis Nova e Roma 2007 Arvalia, Luigi Gobbi ha subito durante la prima azione un duro e gratuito colpo da parte di Alessandro Faiella, come dimostrato dalle immagini (video in allegato, per visionarlo meglio cliccare il link sotto riportato al minuto 9’34”). Gobbi, terminato il match si è recato al pronto soccorso per verificare lo stato di salute, gli esami strumentali hanno riportato la frattura del setto nasale. Tali comportamenti non sono giustificabili in alcun modo, non hanno a che fare con lo sport, la Roma Vis Nova intende stigmatizzarlo per il bene del nostro sport, dove il contatto fisico non può essere alibi per gesti violenti e gratuiti. Nessuno deve dimenticare che tali esempi sono negativi per i giovani e sono altamente diseducativi, soprattutto se giustificati dagli addetti ai lavori. Speriamo che la Federazione sia più attenta a tali gravi comportamenti per il bene della pallanuoto. Gobbi, dimostrando grande attaccamento, non ha reagito e con grande disponibilità si è messo al servizio dei compagni, permettendo ai leoni la conquista di tre punti importantissimi.