Roma Vis Nova
Roma Vis Nova

Un ritorno di quelli che fanno eco, la ciliegina sulla torta di un mercato molto movimentato porta il nome di Antonio Vittorioso, 43enne romano, una vita nella pallanuoto. Alla nuova squadra porterà esperienza, senso tattico e molta energia, si metterà al servizio della Vis Nova per inseguire la salvezza e aiutare i giovani a crescere. Antonio Vittorioso si rimette in gioco per una nuova, affascinante sfida, l’ennesima della sua lunga carriera. “Siamo veramente contenti di aver raggiunto l’accordo con un grande campione che ci darà una mano per la stagione. Abbiamo una squadra molto giovane, in prima squadra ci saranno infatti atleti under 20 e qualcuno under 17, a tutti farà bene crescere con l’aiuto di Vittorioso”, ha affermato il presidente Marco Ferraro.

Antonio ha “ceduto” alle lusinghe della Vis, dove ritorna dopo la stagione 2011-2012, “volevo continuare a giocare ad alti livelli, mi sento ancora pronto e allenato, durante l’estate mi sono tenuto in forma con delle gare di fondo in Sardegna, fisicamente sto bene. Mi sarebbe dispiaciuto lasciare la serie A dopo i fatti dello scorso anno. Ho la possibilità di dire ancora la mia e dimostrare qualcosa”. Spirito indomito, in acqua infatti è un giocatore che proprio non si risparmia, e ha dentro ancora il fuoco che arde. Ma non ricoprirà solamente il ruolo di giocatore, infatti allenerà un gruppo di under 20 nella piscina di Colli d’oro. “Con qualche ragazzo abbiamo cominciato già dallo scorso anno un bel percorso che voglio portare avanti. Forse sarà il mio ultimo anno da giocatore, vorrei rimanere in questa società, mi auguro che ci potrà esser un progetto tecnico per crescere e puntare in alto”.

Antonio Vittorioso, classe ’73, è da più di 30 anni in acqua. Ha iniziato a muovere i primi passi con la Lazio, ha vestito poi le calottine di Pescara, Roma, Palermo, Cremona, Palermo, Latina. Dal 2012 al 2015 ancora alla Lazio, dove ha iniziato ad allenare. Ha vinto uno scudetto, tre coppa Len, una coppa del Mondo.