Bezic
Bezic esulta con Ortigia

Neanche il tempo di godersi la bellissima vittoria dello scorso sabato nell’acqua amica del Foro Italico contro il CC Napoli che è tempo di nuovo di campionato. Domani nel match valido per la 17ma giornata di campionato di A1 la Roma Vis Nova se la vedrà a Siracusa con l’Ortigia in una partita delicatissima per la zona salvezza. I tre punti e la vittoria contro i campani hanno ridato fiducia e morale, la prestazione offerta è stata la migliore della stagione, per questo non si dovrà abbassare la guardia, ma sfruttare la scia positiva e vincere anche in trasferta, dove in questa stagione è successo solamente una volta a Firenze. Compito del sette di Ciocchetti è dare continuità ai risultati, i leoni dovranno avere lo stesso atteggiamento mostrato proprio contro Napoli, grande aggressività, determinazione, grinta, la posta in palio è molto alta. Ci si gioca in pochi giorni un pezzo di stagione, il prossimo impegno sarà sabato al Foro Italico contro la Florentia. Inizio gara alla “Caldarella” ore 15. “Dovremo giocare al massimo – ha affermato Jacopo Mandolini, autore nell’ultima gara di una grande prestazione e di un poker prezioso -. È un ciclo di partite fondamentali per noi, dovremo esser bravi a gestire la componente mentale, la trasferta sarà lunga e anche il campo (all’aperto) non è dei più facili, poi loro vengono dalla sconfitta a Savona, sanno che è una delle ultime possibilità per risollevarsi”.

In classifica le due squadre sono divise da cinque punti, Roma occupa la nona posizione assieme a Trieste con 16 punti. Tra le fila dell’Ortigia attenzione a Danilovic, ancora non in perfette condizioni, e Camilleri, entrambi autori di 29 reti stagionali. All’andata Roma vinse 13-10, ma fu una battaglia fino alla fine, proprio come lo sarà domani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here