I leoni fanno sentire il ruggito contro il CC Napoli e conquistano la 14ma vittoria della stagione per 11-9, tornando in testa assieme alla stessa squadra campana. È stata una delle più belle partite della stagione, giocata con grande coraggio, caparbietà, voglia e testa. Un match fondamentale per il prosieguo della stagione contro una diretta concorrente per il raggiungimento del primato del girone sud. Dopo un avvio tutto sommato equilibrato, nel terzo tempo c’è stato lo strappo dei leoni che, grazie a un parziale di 6-3, si sono portati avanti sul 9-5 nel massimo vantaggio. Correggia ha chiuso la porta, la difesa con un super Antonucci ha fatto la differenza nella prima parte. Poi due minuti di ordinaria follia a inizio quarto tempo, i romani si sono rilassati troppo e Napoli nel giro di due minuti ha messo a segno tre reti, portandosi sul 9-8, ma poi la Vis con la gestione dei più esperti ha condotto la nave in porto. La Roma ha ritrovato un super Emanuele Ferraro autore di cinque reti e di una prestazione maiuscola. “Non giocavo da oltre un mese, avevo una voglia incredibile, mi sono davvero divertito. Abbiamo fatto una grandissima partita di squadra, ci siamo impegnati, volevamo fortemente questo successo per continuare il nostro cammino. Siamo un ottimo gruppo e ci aiutiamo, un momento di defaillance nel quarto, ma poi ci siamo ripresi. Dobbiamo guardare avanti con fiducia e testa alla prossima gara con Palermo (giovedì a Monterotondo ore 20.30).

Articolo precedenteArrampicata sportiva, Bressanone, verso la coppa del mondo
Prossimo articoloCoppa del Mondo ISSF, Lonato del Garda, trap, Italia d’argento con le donne