Contro l’Acquachiara finisce con un eloquente 17-2 per la Roma Vis Nova, che infila il sesto successo consecutivo. Una partita che fin dai primi minuti ha avuto solo una squadra protagonista, quella di casa che dopo 2’ era già sul 3-0, ritmo alto, cinismo sottoporta, solo un tiro concesso nella prima frazione agli avversari. Ancora i leoni hanno suonato lo spartito a proprio piacimento, emblematico il 10-0 al termine della seconda frazione. Calcaterra ha mandato in acqua tutti i ragazzi, che hanno disputato un grande match. La Roma Vis Nova ha fatto la voce del leone, non sottovalutando l’avversario e infliggendo la quarta sconfitta all’Acquachiara. Ben otto giocatori sono andati in marcatura, Ferraro, che si fa sempre sentire sottoporta con la sua esperienza, ne ha messi a segno ben 4, Narciso continua a mietere reti (3) e Poli sale a 9 marcature personali. Due per Provenziani e Agnolet. Così facendo la Roma Vis Nova risulta il miglior attacco del girone sud. La prossima settimana si andrà sul campo del Sori per continuare a rimanere in vetta alla classifica. Il pensiero di uno dei protagonisti come Salvatore Padovano: “Siamo stati bravi a entrare in acqua convinti e decisi, non abbiamo sottovalutato l’avversario e anzi abbiamo giocato di squadra, imprimendo il nostro ritmo. Sono convinto che possiamo ancora crescere, è proprio un bel gruppo”.

Articolo precedenteCalcio, serie A, Juventus e Milan fuori casa
Prossimo articoloLe celebrazioni per i 110 anni FMI sono un inno al motociclismo