Condividi

“Il nostro campionato inizia adesso. Siamo arrivati con merito a queste finali e vogliamo dire la nostra. Ho sempre creduto alle potenzialità di questi ragazzi, che alla lunga hanno vedere il vero valore. E ora viene il bello”. Parole eloquenti, forti, dirette e precise quelle di un campione come Alessandro Calcaterra, alle sue prime finali nazionali come allenatore. Il prossimo tecnico della serie A2 della Roma Vis Nova pensa ai suoi ragazzi, a quell’under 17 che è riuscito a portare alle finali nazionali under 17 che si svolgeranno da giovedì a domenica a Fiuggi. “Ho detto ai ragazzi di dare tutto perché questo è il momento più importante della stagione, per questo vogliamo fare una buona figura. Sappiamo che non sarà facile, ma ci siamo e ce la giocheremo fino alla fine. A parte un paio di squadre che sulla carta sono superiori, le altre si equivalgono, dunque dobbiamo dare il massimo. La squadra in questi mesi è cresciuta tanto e stiamo continuando a lavorare sodo”.

La Roma Vis Nova è inserita nel girone 2 con Florentia, Posillipo e Bogliasco. Giovedì 20 l’esordio alle 18.45 contro i campani. Poi venerdì 21 alle 11.30 contro Bogliasco e alle 19.45 contro la Florentia. La prima del girone andrà a disputare la semifinale, le seconde e terze si sfideranno per cercare l’accesso alla semifinale. La finale è prevista domenica 23.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here