Torna a parlare il tecnico della Roma Vis Nova, Alessandro Calcaterra, alla vigilia dell’importante sfida con la Canottieri Napoli, in programma domani alle 16.30 allo Stadio del Nuoto di Monterotondo. Sarà prima contro seconda, una sfida affascinante come lui stesso afferma. “Sarà davvero bello confrontarsi a questo punto della stagione con una squadra che sulla carta è più forte e attrezzata di noi. Ho grande rispetto per questa realtà che sta dimostrando tutto il suo valore. Per noi sarà un banco di prova importante, perché siamo quasi alla fine, manca un mese al termine della stagione regolare, ma soltanto adesso possiamo capire dove siamo arrivati. Roma e Napoli sono due realtà simili, mi aspetto una bellissima partita, molto nuotata e con temi tattici interessanti. Del resto Napoli e Florentia hanno mostrato grande valore, per i miei ragazzi sarà motivo di orgoglio questo match che vogliamo vincere, ma anche in caso di sconfitta non sarà un dramma, dobbiamo guardare alla crescita del gruppo. Manca un mese e alcune partite cruciali, tutto è ancora da scrivere, ma vogliamo arrivare alla fine nella miglior posizione”.

Articolo precedenteCalcio, BetFlag, la Roma sogna il…tredici contro l’Inter
Prossimo articoloMacron sinergia con la Ginnastica Roma