Campionati del Mondo nuoto paralimpico Londra, 9 - 15 settembre in foto: Riccardo Vernole CT Foto Augusto Bizzi

Sono ventinove gli atleti convocati dal Direttore Tecnico Riccardo Vernole che parteciperanno alla VII edizione dei Campionati Europei di nuoto paralimpico in programma presso il Complexo de Penteada di Funchal (Portogallo) dal 16 al 22 maggio.

 

“Una Nazionale veramente forte affronterà il Campionato Europeo Para Swimming di Funchal, la partecipazione con una squadra numerosa e molto competitiva rappresenterà un grande ritorno alle competizioni internazionali (dopo il Mondiale del 2019), ma anche una prova generale in termini organizzativi e prestativi in vista delle Paralimpiadi di Tokyo che inizieranno per il nuoto il 25 agosto prossimo”. Queste le parole del D.T. FINP Riccardo Vernole a dieci giorni dalla partenza verso la capitale dell’Arcipelago di Madeira.

“La rosa della Nazionale sarà composta da 29 azzurri (16 uomini 13 donne) un misto tra campioni affermati e ben 6 esordienti con la maglia azzurra. Il Collegiale “DANIELI TRAINING CAMP” e la World Series a Lignano Sabbiadoro di metà aprile, hanno dato un ottimo riscontro in termini di preparazione. Dopo gli Europei sarà definita gran parte della Squadra che verrà selezionata per i Giochi Paralimpici di Tokyo, chiuderemo il cerchio nel proseguo della stagione”.

La gestione della squadra a Funchal sarà abbastanza complessa viste le norme che sono state adottate per evitare contagi Covid 19 – conclude il DT Vernole – ma la voglia di tuffarci in questa nuova ed avvincente sfida renderà tutto molto più semplice. Non dobbiamo dimenticarci che abbiamo una grande responsabilità: quella di onorare il tricolore da Campioni del Mondo”.