Photo © Pietro Rizzato 2019 / WPS ITA / FINP

Tra poco più di un mese, nella piscina del villaggio Bella Italia di Lignano Sabbiadoro, prenderà il via la tappa italiana delle World Series di nuoto paralimpico. Dal 27 febbraio al 1 marzo del 2020 gli atleti più forti del mondo si daranno battaglia in un appuntamento che sarà fondamentale in vista dei campionati Europei e delle Paralimpiadi di Tokyo. Nei giorni scorsi si è chiusa la fase delle iscrizioni, e i nomi dei nuotatori che da tutto il mondo arriveranno a Lignano hanno confermato tutte le attese: sarà un’edizione dal livello altissimo.

42 nazioni presenti (team più numerosi: Italia 61, Brasile 23, Germania 19, Olanda 18, Turchia 17, Gran Bretagna 15, Francia 14, Kazakhstan 12)

261 atleti stranieri
61 atleti italiani
322 atleti in totale

11 primatisti mondiali che nuoteranno nella gara in cui detengono il record (Gabriel dos Santos Araujio (BRA), Reece Dunn (GBR), Alice Tai (GBR), Simone Barlaam (ITA), Carlotta Gilli (ITA), Efrem Morelli (ITA), Federico Morlacchi (ITA), Liesette Bruinsma (NED), Chantalle Zijderveld (NED), Darko Duric (SLO), Julia Gaffney (USA).