Funny Team vince anche nei rally e riceve da Nicola Pezzato il titolo tra le duemila di gruppo N nella Coppa Rally ACI Sport, in quarta zona.

Il pilota di Padova, firmatario di un dominio incontrastato al recedente Dolomiti Rally, ha staccato quindi l’agognato pass per la finale di Modena, nonostante un paio di battute a vuoto.

Fermo al palo al Bellunese ed al Città di Scorzè, per problemi di natura meccanica, il portacolori della scuderia di Abano Terme è salito sul gradino più alto del podio al Valli della Carnia ed al Dolomiti, dello scorso weekend, alla guida della Renault Clio RS, assieme a Fabio Pegoraro.

“È stata una gara difficile” – racconta Pezzato – “perchè eravamo obbligati a vincere. La tensione era ad alti livelli e la pressione che Sassolino ci ha messo addosso ci ha costretti a spingere, ad ogni prova speciale. Le abbiamo vinte tutte, dando il massimo sul primo giro e cercando di controllare durante gli altri ma eravamo costantemente vicino al limite. È andata benissimo e siamo felici. Abbiamo vinto la classe e la Coppa Rally ACI Sport di zona quattro, in classe N3. Ora siamo qualificati per la finale di Modena, dove troveremo tutti i migliori piloti d’Italia. Questa sarà tutta un’altra storia. Grazie a Funny Team ed al presidente Flavio per tutto quello che han fatto per me. Grazie alla Cognolato Racing perchè mi han messo a disposizione una super Clio. Grazie anche al mio compagno d’avventura nonché caro amico Fabio.”

“Complimenti a Nicola e Fabio” – gli fa eco Flavio Zoccarato (presidente Funny Team) – “che, dopo i successi nel Trofeo Veneto Trentino +, ci regalano un’altra grossa soddisfazione per questo fine settimana. Hanno vinto la Coppa Rally ACI Sport di zona quattro, tra le duemila di produzione, ed ora andranno a giocarsi la finale a Modena. Auguriamo a loro di poter tornare a casa con il miglior risultato possibile, così da poter arricchire ulteriormente la nostra bacheca.”

Con la consegna agli archivi del Dolomiti si conclude anche l’avventura targata CRZ per il segretario Nicola Dal Ben, in coppia con Irene Broggio su una Citroen Saxo di gruppo N.

Il pilota di Cadoneghe, nel suo anno di apprendistato nel mondo dei rally, ha faticato a trovare il giusto ritmo, concludendo la trasferta agordina con un decimo posto in N2 che fa esperienza.

“Era il mio primo anno nei rally” – racconta Dal Ben – “e sapevo che, pur arrivando da un buon livello di competitività in altre discipline, qui ripartivo da zero. Il correre su strada, le note e tutto il resto è stata una bella novità ed una bella esperienza per me. Nonostante le ottime sensazioni avute durante lo shakedown sia nella prima prova, quella notturna del Sabato, che per tutta la Domenica non mi sentivo sicuro nello spingere. Abbiamo comunque portato a casa la Saxo sana e salva, sarà per il prossimo anno. Volevo ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino, in questo mio primo anno di rally. L’assistenza di Cognolato Racing è sempre al top. Grazie alla scuderia, al presidente Flavio ed a tutti i partners che mi han sono stati al fianco.”