Ancora pochi giorni e sarà mondiale. In Val di Sole cresce l’attesa per gli UCI Mountain Bike World Championships in programma dal 25 al 29 agosto a Daolasa di Commezzadura. Sarà l’inizio di tre settimane da ricordare per il Trentino, che dopo la rassegna mondiale della Mountain Bike, ospiterà anche i Campionati Europei di ciclismo su strada nel capoluogo, Trento, dall’8 al 12 Settembre.

 

Trentino che quindi si prepara a fare, ancora una volta, il giro del mondo sugli schermi degli appassionati delle due ruote, e non solo: le immagini dei Mondiali di Val di Sole arriveranno infatti in tutti i cinque continenti, grazie all’importante copertura televisiva garantita dalla produzione curata da EMG Global Production con la regia di Sandro De Manincor e la distribuzione coordinata da EBU e IMG.

Il pubblico italiano avrà la possibilità di seguire lo Short Track di giovedì 26 agosto e le prove Elite di Cross Country e Downhill, previste rispettivamente per sabato 28 e domenica 29 agosto su RaiSport (canale 58 del digitale terrestre), RedBull TV ed Eurosport.

 

Proprio Eurosport diffonderà il segnale in tutti i Paesi europei, mentre le dirette di Flosports e ESPN accompagneranno gli spettatori rispettivamente di USA e Canada, e dell’America Latina. Previste le dirette anche da Australia (SBS), Nuova Zelanda (FOX) e Sudafrica (Supersport), e dal continente asiatico, in particolare da Singapore (Starhub), Malesia (ASTRO) e Thailandia (Truevision).

 

“I Campionati del Mondo rappresentano una grande opportunità per il nostro territorio e per il Trentino tutto”, sottolinea il Direttore di APT Val di Sole Fabio Sacco. – “La copertura mediatica è quella di un grande evento. Si preannuncia un Mondiale ad elevati contenuti tecnici, ma capace allo stesso tempo di valorizzare e promuovere le grandi potenzialità del nostro territorio, dal punto di vista dell’offerta bike e non soltanto”.