Affrontare un Mondiale in casa in uno dei migliori momenti della carriera è il sogno di qualsiasi atleta ed Eleonora Farina, 30 anni, si trova in questa condizione privilegiata. Trentina di Pietramurata, l’atleta del Team Mondraker ha lanciato la propria candidatura alla maglia iridata della Downhill, in palio ai Campionati del Mondo di Mountain Bike in Val di Sole (25-29 agosto).

 

Il grande giorno per Eleonora Farina sarà l’ultimo, domenica 29 agosto, quando i funamboli della Downhill cercheranno di domare lo spauracchio Black Snake, uno dei templi della specialità a livello mondiale. “Sto bene, il Mondiale in casa arriva in un grande momento per me: mi sento in forma sia mentalmente che fisicamente” – spiega l’atleta trentina. – “Il feeling con la bici e con il team che mi supporta è davvero ottimale: ci sarà pressione, dovrò controllarla, ma stiamo lavorando nella direzione corretta”.

 

Nella giornata di mercoledì 18 agosto, Eleonora è andata in ricognizione sulla Black Snake, ricavandone qualche indicazione in vista della settimana iridata. “Non si corre in Val di Sole da 2 anni ma è sempre la solita Black Snake, molto tecnica e altrettanto impegnativa. È una pista che mi è sempre piaciuta, ma è davvero complicato mettere insieme una discesa perfetta, in particolare in caso di meteo avverso – io spero nel sole!”

 

“In gara servirà lucidità, ma è necessario studiare e poi cercare linee pulite e scorrevoli per andare veloci. È una pista dove bisogna attaccare, ma senza strafare”.
Campionessa d’Europa di specialità nel 2017 a Sestola, Eleonora Farina viene da una serie di risultati a livello internazionale che hanno fatto schizzare le sue quotazioni in vista del Mondiale solandro: seconda sia ai recenti Campionati Europei che in Coppa del Mondo a Maribor. “Le ultime performance in gara mi hanno dato grande fiducia. Non mi nascondo, l’obiettivo è vincere la maglia iridata in Val di Sole. Le avversarie sono tante e pericolose, da Myriam Nicole a Vali Häll a Tahnée Seagrave, ma la realtà è che pur essendoci un livello altissimo i valori in campo sono abbastanza simili. I distacchi sono contenuti rispetto al passato e sono consapevole di potermela giocare”.

 

Dopo le prove di giovedì 26, venerdì 27 e sabato 28, domenica 29 agosto si assegneranno maglie e medaglie del Downhill ai Campionati del Mondo in Val di Sole. Alle 9.25 sono in programma le competizioni delle categorie Juniores (uomini e donne), mentre alle 12.50 sarà la volta delle Donne Elite. Chiusura affidata alle 14.10 agli Uomini Elite, l’ultima gara del programma iridato in Trentino.