Un bellissimo tramonto nel centro di Rieti ha fatto da cornice all’edizione 2018 della Burning Race – IV Memorial Roberta Cenciotti, tradizionale appuntamento di mountain bike che si svolge nel cuore di Rieti. Il circuito di 2,5 km, ripetuto per 8 volte più un giro di ricognizione, ha permesso a tutti i bikers di vivere una gara ricca di adrenalina, su strade ricche di storia, là dove sorgono i principali monumenti della città reatina.

Come da copione, la gara ha visto una partenza velocissima e un’andatura molto sostenuta fin dalle prime battute. Negli ultimi giri Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni) è riuscito a fare la differenza sugli altri corridori grazie all’ottimo cambio di ritmo. Sara Marzorana (Team Bike Miranda) si è imposta invece nella categoria femminile.

Molto importante è stata la cerimonia di premiazione, alla quale è stato presente anche la famiglia di Roberta Cenciotti. I corridori che sono saliti sul podio in tutte le categorie sono stati omaggiati di una busta contenente prodotti alimentari messi a disposizione dal Carrefour di viale Morroni a Rieti. Molto curato è stato il pasta party finale a cura del ristorante L’Ostnati.

“Oggi tutti i corridori hanno potuto conoscere Rieti in una nuova veste: in bicicletta, al tramonto, pedalando su strade ricche di storia – spiega Paolo Ferri, presidente della H4F Sport – siamo felici del fatto che tutti i partecipanti siano stati felici di aver gareggiato su un percorso che poche altre città possono vantare in quanto a bellezza. Dopo il grande successo della Terminillo Marathon e questa Burning Race, organizzeremo la Zero Limits, gara di Ultracycling”.