Sta entrando sempre più nel vivo la stagione sportiva di Motor Zone ASD, chiamata ad un nuovo weekend di sfide con la partecipazione al 16° Rally di Reggello – Figline e Incisa Valdarno, in scena sabato 15 e domenica 16 giugno e valido come quarto appuntamento della Coppa Rally di Zona 7.
Sulle strade fiorentine, la scuderia valdinievolina presieduta da Stefano Baldecchi sarà rappresentata da due equipaggi ed una navigatrice, con il “factotum” Fabio Pinelli ad aprire le danze. Il pilota di Buggiano andrà all’attacco di un posto al sole nella classifica assoluta, ritrovando il volante della Hyundai i20 NG Rally2 di GB Motors, condivisa con Antonio Bugelli e gommata da Hankook Motorsport.
Pinelli è reduce dalla top five assoluta dell’Abeti, gara che ha visto protagonisti anche Riccardo e Federico Vespesiani, che sulle strade di casa hanno colto una roboante vittoria di classe. Papà e figlio ci riproveranno questo weekend, sempre a bordo della Fiat 600 Kit A0 preparata dalla lucchese BRT Racing, con l’obiettivo di inserirsi nella lotta tra le “piccoline” e far segnare ancora punti importanti per il campionato.
Tornerà a dettare le note anche Camilla Gaggioli, che siederà ancora una volta al fianco di Stefano Giannini, dando continuità alla collaborazione avviata proprio all’Abeti. La navigatrice di San Marcello Pistoiese condividerà, con il suo pilota, la Peugeot 106 N2 dei Fratelli Selmi, cercando sia di fare ulteriore esperienza sia di arpionare un bel risultato.
“Siamo entrati nel periodo “caldo” della stagione e non ci vogliamo certamente fermare – le parole di Stefano Baldecchi, presidente di Motorzone ASD – Il Rally di Reggello offrirà senz’altro diversi spunti agonistici, di cui noi punteremo ad essere i protagonisti. I nostri due piloti Fabio Pinelli e Riccardo Vespesiani avranno una concorrenza serrata nella scalata ai loro obiettivi, ma è un fatto che non ci spaventa. Il driver di Popiglio, poi, dividerà nuovamente la vettura con il figlio Federico, una spinta ulteriore a dare strenua battaglia. La new entry di questa stagione, Camilla Gaggioli, chiuderà poi il nostro schieramento in terra fiorentina: faccio un grande in bocca al lupo a lei ed agli nostri alfieri di arrivare a domenica sera con il sorriso e, perchè no, con in mano una coppa da festeggiare.”
Il 16° Rally di Reggello – Figline e Incisa Valdarno si articolerà su due giornate, con sabato 15 animato dalla cerimonia di partenza, all’ombra della Pieve di Cascia di Reggello, alle 17.31, prima della disputa dell’unica prova speciale di tappa, la “Leccio – Frantoio Santa Tea” di 14,01 km. Domenica 16 saranno in programma tre ripetizioni della “Figline” (7,47 km) e due della “Saltino – Giusti e Torricelli” (14,67 km), per un totale di 6 prove speciali e 65,76 km cronometrati, a fronte del complessivo di gara di 247,34 km. L’arrivo sarà nuovamente a Cascia di Reggello, a partire dalle 17.15.

Articolo precedenteBeach volley, il 22 giugno a Terracina riparte l’ICS Beach Volley Tour Lazio organizzato dalla Fipav Lazio
Prossimo articoloA Cesenatico il CSI fa “Crescere con lo sport”