Per l’ottava generazione della Porsche 911, la serie 992, è arrivato il momento della versione Carrera. Con questo nome, che ricorda il terzo posto con la vittoria di classe conquistato dalla 550 Spyder nel 1954 nell’omonima corsa panamericana, oggi vengono identificate le varianti d’ingresso alla gamma della sportiva di Zuffenhausen.

Disponibile con carrozzeria Coupé e Cabriolet, già ordinabile in Italia, la 911 Carrera con 385 Cv è più potente di 15 Cv rispetto alla precedente proposta 991. Il suo motore a sei cilindri, un biturbo di 2.981 cc, eroga il picco di potenza a 6.500 giri al minuto e sviluppa la coppia massima di 450 Nm tra i 1.950 e i 5.000 giri. Il 3,0 litri boxer, abbinato a un nuovo cambio a doppia frizione PDK a otto marce, è in grado di assicurare alla vettura performance di tutto rispetto con consumi ed emissioni relativamente contenuti.