Campioni nel CIVT, nella FIA HAKS Formula Driver Kup e vincenti anche al Formula Driver Precenicco, una tripletta all’attivo e quattro podi la scorsa Domenica, a chiudere il cerchio di un fine settimana incredibile per Funny Team.

Al Lignano Circuit andava in scena il penultimo atto del Trofeo Nord Est 2021 ASI, organizzato da TRC Racing, e la scuderia di Abano Terme ha lasciato, ancora una volta, il proprio segno.

Doppietta nella categoria Lady grazie ad una Lisa Maggian particolarmente in forma sulla sua Fiat Tipo, nonostante condizioni meteo ballerine, e seguita da Giulia Bonollo, su Renault Clio.


“È stato interessante correre sul bagnato” – racconta Maggian – “ma, dalla seconda manche, le condizioni sono migliorate ed i risultati si sono fatti vedere. Dopo parecchie gare ho ritrovato la giusta concentrazione e la grinta che avevo un po’ perso. Sono molto soddisfatta. La vettura si è comportata bene così come il team. Speriamo di chiudere in bellezza la stagione, ad inizio Dicembre, sempre qui a Precenicco. Grazie a mio papà ed ai consigli in pista del buon Nicola.”

Al Memorial Attilio Dal Ben il gradino più alto del podio, in categoria Rally, è stato occupato da un più che positivo Alberto Albiero, il migliore al volante della sua Citroen Saxo, sia in gara che in un Trofeo Nord Est 2021 ASI che lo ha visto centrare il bersaglio con una gara di anticipo.

“La mattinata è stata un po’ dura per via del bagnato” – racconta Albiero – “ma nel pomeriggio è andata alla grande. La macchina era in perfette condizioni e non mi ha mai creato alcun tipo di problema. A parte un inghippo con i cronometristi sulla seconda manche, mi avevano segnato un giro in meno, sono comunque riuscito ad ottenere il miglior tempo. Abbiamo vinto il campionato con una gara di anticipo. Grazie a tutti quelli che mi hanno sostenuto Domenica.”

Seconda doppietta di giornata quella firmata in categoria SC da Gabriele Donato, primo su Renault Clio, e dal compagno di colori Stefano Franchetti, secondo al volante di una Fiat Tipo.

“Inizio di gara da dimenticare” – racconta Donato – “per la pioggia a dirotto e per una macchina inguidabile. Nella seconda prova il meteo è migliorato ed ho iniziato a tenere il passo degli avversari. Nel pomeriggio è arrivato qualche raggio di sole e la pista ha iniziato ad asciugarsi. Ho dato il massimo e, nella terza e quarta prova, sono usciti buoni tempi. Nonostante una penalità mettendoci un po’ del mio e con un po’ di fortuna abbiamo vinto la categoria SC.”


Ad arricchire ulteriormente il bottino del sodalizio patavino ci han pensato “Bibe Junior”, in coppia con Elisa Serafin su una Citroen Saxo portata al secondo tra le Rally 2, e “Deny”, terzo in categoria C, al volante di una Peugeot 205, e seguito dall’unico portabandiera fuori dal podio, Michele Daniele, classificatosi al quinto posto con la sua Renault 5 GT Turbo.