Automobili Lamborghini ha scelto la Monterey Car Week in California per svelare la nuova Aventador SVJ, il modello più prestazione di sempre come dimostra il record su pista per le vetture di serie sul circuito tedesco del Nuerburgring-Nordschleife, completando il giro di 20,6 km in soli 6 minuti e 44,97 secondii.

La Aventador SVJ (con la lettera Jota che indica come avveniva in passato la sua superiorità su pista e in fatto di prestazioni) è stata presentata in occasione dell’evento The Quail, A Motorsports Gathering, impressionando invitati, addetti ai lavori e vip per il suo design straordinario, per le tecnologie all’avanguardia e per ciò che promette a livello di handling, prestazioni e piacere di guida, portando il concetto di supersportiva verso una nuova dimensione.

«L’Aventador SVJ è una vettura innovativa e rappresenta la massima espressione della nostra gamma di supersportive – ha affermato Stefano Domenicali, chairman e CEO di Automobili Lamborghini – La sfida per i nostri progettisti e ingegneri è stata quella di migliorare l’essenza più pura della supersportiva Lamborghini, traendo ispirazione da mezzi superveloci e improntati all’aerodinamica, come le navicelle spaziali e gli aerei da caccia».

Articolo precedenteVolley Insieme, il tour riparte il 9 settembre, grande festa a Roma prima di Italia-Giappone
Prossimo articoloVacanze? No, grazie, lo sport a Roma è sempre in auge