Il momento clou della stagione 2021 per Jteam è arrivato ed in vista appare già il Rally Città di Bassano, in programma per il 22 e 23 di Ottobre.

Al Mundialito Triveneto sarà una nutrita pattuglia ad avere il compito di difendere i colori del sodalizio di casa, a partire da un Andrea Dal Ponte desideroso di riscattare i bocconi amari ingoiati nell’International Rally Cup, del quale l’evento bassanese sarà round di chiusura.

Alla guida di una Skoda Fabia R5 di PR2 Sport, in coppia con Omar Scussat, il pilota vicentino è pronto a dare battaglia, sognando di centrare quella vittoria sfumata nell’edizione 2015.

“Siamo alla gara di casa” – racconta Dal Ponte – “ed abbiamo una tradizione da mantenere perchè, negli ultimi anni, siamo stati sempre tra i primi cinque assoluti, sfiorando la vittoria nel 2015. Siamo preparati a dovere ed il percorso mi piace molto, rispecchiando i vecchi Bassano. Grazie a Jteam, alla scuderia Omega ed a tutti i partners che ci permettono di essere al via.”

A seguirlo a ruota, nell’elenco iscritti, è un Francesco Pozza determinato ma, al tempo stesso, consapevole di dover ancora maturare esperienza sulla Skoda Fabia R5 di P.A. Racing.

Il pilota di Asiago, in coppia con Marco Zortea, punta ad entrare nella top ten dell’assoluta.

“Al Bassano si trova di tutto” – racconta Pozza – “ed è il giusto mix per capire questa vettura. Visti gli elenchi degli ultimi anni puntare ai dieci assoluti sarebbe già un ottimo traguardo. Grazie di cuore ai nostri partners, a Jteam ed al sostegno della scuderia Hawk Racing Club.”

In cerca di riscatto anche Enrico Molo, alle note Vanessa Garbo sulla Renault Clio Super 1600 di MS Munaretto, deciso a sfatare il tabù bassanese per essere in lotta tra le due ruote motrici.

“Abbiamo corso tre volte al Bassano” – racconta Molo – “ed i primi due anni ci siamo ritirati quando eravamo in testa. Non abbiamo esperienza con la vettura ma cercheremo di fare bene tra le due ruote motrici. Saremo nella bolgia dell’IRC ma puntiamo almeno ad arrivare a podio.”

A Rudy Tessaro, in coppia con Luca Silvio Bernardi su una Peugeot 208 Rally 4, ed a Matteo Gambasin, con Giovanni Costenaro sulla Ford Sierra Cosworth nel Rally Storico Città di Bassano, il compito di condurre i propri piloti verso i piani nobili delle rispettive classifiche.

Stesso fine settimana ma cambio di fronte, spostandosi verso la Toscana, per gli ultimi scampoli di stagione di Vittorio Ceccato, assieme ad Emanuele Dinelli al Trofeo Maremma.

Ad attendere il pilota di Bassano del Grappa ci sarà la Skoda Fabia R5 Evo di MM Motorsport.

“Riprendiamo dopo un Pistoia sfortunato” – racconta Ceccato – “ma vogliamo migliorare il feeling con la vettura. Sono contento di tornare in Toscana, terra di tanti miei amici rallysti.”