FMI
6 piloti hanno difeso i colori della squadra della FMI

E’ iniziato ieri a Chieve (CR) il 2016 di gare del Team Italia Enduro. In occasione della prima prova del Campionato Italiano Under 23/Senior, sei piloti hanno difeso i colori della squadra della FMI: Emanuele Facchetti, Matteo Pavoni, Andrea Verona, Lorenzo Macoritto, Matteo Menchelli e Claudio Spanu. Ognuno di loro ha dovuto fare i conti con la forte pioggia caduta durante la giornata ed il fondo molto fangoso, condizioni che hanno obbligato gli organizzatori a cancellare le ultime tre delle nove Prove Speciali in programma.

Facchetti ha ottenuto un bel 4° posto assoluto di giornata a 56’’88 dal leader Nicolas Pellegrinelli (31’09’’01 il suo tempo totale), chiudendo 2° di classe nella E1 2J (E1 2 tempi Junior) dietro a Riccardo Crippa. I primi tre posti della classifica della E1 2 C (E1 2 tempi Cadetti), sono stati occupati dai piloti del Team Italia Enduro in quest’ordine: Matteo Pavoni (5° assoluto), Andrea Verona (11° assoluto) e Lorenzo Macoritto (16° assoluto). Matteo Menchelli e Claudio Spanu, dal canto loro, hanno terminato la prova lombarda al 5° e 6° posto di questa classe.

Al termine della tappa, il Commissario Tecnico FMI, Cristian Rossi, ha dichiarato: “E’ stata una gara interessante soprattutto per le condizioni molto complicate che si sono venute a creare. Correre su un terreno del genere non può che aver fatto bene ai nostri ragazzi, i quali hanno dovuto lottare anche contro il freddo. Facchetti si è trovato a suo agio su questo tipo di terreno. Durante il primo dei tre giri, il fondo ha retto bene, poi è diventato pieno di canali ed Emanuele ha interpretato molto bene il percorso. Devo dire che tutti i piloti della squadra sono stati all’altezza del loro compito e per questo siamo soddisfatti di come è andata questa prima uscita stagionale”.

Prossimo appuntamento con il Team Italia Enduro, sabato 5 e domenica 6 marzo a Pietramontecorvino (FG) per gli Assoluti d’Italia. Giovanni Bonazzi, Lorenzo Corti, Francesco Giusti, Manolo Morettini e Leonardo Ravizzola saranno impegnati nella classe 50 cc.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here