Dulcis in fundo a podio anche nei rally, all’Halloween Ronde, per un fine settimana che in casa Funny Team si ricorderà a lungo dopo aver firmato in serie il tricolore CIVT, la FIA HAKS Formula Driver Kup ed il Trofeo Nord Est 2021 ASI.

Dalla Repubblica del Titano un giovane di belle speranze, Daniel Dal Lago, si è fatto notare tra le millequattro del gruppo A, andando a bissare la seconda piazza del Città di Bassano.

Alla sua terza apparizione in assoluto, l’esordio risale al Grifo del 2019, il pilota vicentino si presentava sulla pedana di partenza al volante di una Peugeot 106 Rallye di gruppo A, seguita da PR2 Sport e condivisa con il fido Stefano Beltramello, quest’ultimo sul sedile di destra.

Un avvio funambolico rischiava di compromettere la trasferta, già sulla prima prova speciale.

“La prima prova è stata sconvolgente ed adrenalinica” – racconta Dal Lago – “dato che, arrivando troppo veloci su un salto, la vettura ha sbandato. Io ed il mio navigatore ci siamo ritrovati su due ruote, vedendo l’asfalto a pochi centimetri dal finestrino. Per fortuna siamo riusciti ad evitare il peggio ed a contenere i danni alla nostra Peugeot 106. Che rischio ragazzi.”

Resettato il tutto, in seguito allo spauracchio in apertura, il portacolori della scuderia di Abano Terme affrontava il secondo passaggio abbottonato, staccando il secondo parziale tra le A5.

“Sulla seconda prova siamo andati più lenti di quello che avremmo voluto” – aggiunge Dal Lago – “ma abbiamo preferito evitare ogni tipo di rischio. Volevamo arrivare a fine prova tranquilli.”

Al giro di boa, di metà Domenica, la provvisoria di classe vedeva Dal Lago al terzo posto, ad una decina di secondi da chi lo precedeva mentre la lotta per il primato era ormai chiusa.

Ritrovando la fiducia ed il passo il pilota della trazione anteriore transalpina firmava la casella numero due sul terzo crono, poco più di quattro i secondi dal leader sul risultato parziale.

Con soli sei decimi a sancire il potenziale aggancio, alle spalle del capoclassifica, era necessario gettare il cuore oltre l’ostacolo e, grazie allo scratch sul passaggio conclusivo, si poteva dare inizio ai festeggiamenti per una seconda posizione tanto sudata quanto meritata.

“Sulla terza abbiamo capito che potevamo puntare al secondo posto” – conclude Dal Lago – “ed abbiamo iniziato a spingere, grazie anche la fiducia con la macchina che migliorava sempre di più. La quarta, l’ultima, si è svolta in notturna e, con sudore e con fatica, ce la siamo portata a casa, vincendola. Il team PR2 Sport è stato eccellente, soprattutto nel sistemare la 106 dopo il guaio che avevamo combinato sulla prima speciale. Siamo molto soddisfatti del risultato che abbiamo ottenuto, nonostante la svista di inizio Domenica. L’annata si è conclusa molto bene perchè siamo andati a podio in tutte e due le gare che abbiamo disputato. Grazie di cuore a PR2 Sport, a Funny Team, al mio naviga ed a tutti i partners che sono stati al nostro fianco.”