Funny Team non passa la mano ma rincara la dose e, dopo aver fatto la voce grossa al 16 Maggio, la scuderia di Abano Terme ha piazzato uno score impressionante, al ritorno al Lignano Circuit per una nuova tappa del Trofeo Pista ASI 2021.

Sei vittorie di classe, tre secondi posti ed un terzo sono il bilancio di Precenicco, con un solo quinto posto a macchiare un en plein che avrebbe consegnato agli archivi un risultato storico.

Doppietta friulana tra le dame, in categoria Lady, per Lisa Maggian che ha iniziato ad essere in sintonia con la Fiat Tipo, riuscendo ad imporre un passo gara che era già nelle sue corde.

Uno due grazie anche a Giulia Bonollo che ha portato la sua Renault Clio 1.8 sul secondo gradino del podio, confermando la competitività della quota rosa griffata Funny Team.

Partenza in salita, qualche noia alla pompa benzina durante le prime manche, hanno dato vita alla brillante rimonta di Alessandro Pedron, vincitore della categoria 1000 su Fiat 600 Sporting.

Al volante di una vettura gemella Daniele Coppiello non è riuscito nell’intento di seguire il compagno di colori, chiudendo la propria trasferta solamente al quinto posto di classe.

Prima uscita stagionale, seconda al volante del prototipo Kawasaki 1000, e primo successo targato 2021 per Simone Celeste, in categoria E, confermando gli sviluppi fatti sul mezzo.

Dominio incontrastato, rallentato solamente nel finale da una perdita di grip, per Alberto Albiero che ha portato la Citroen Saxo sul gradino più alto del podio in categoria Rally.

Passando alla categoria C nuova doppietta siglata dai portacolori del sodalizio patavino, a partire dal successo firmato da Michele Daniele, su Renault 5 GT Turbo, che ha preceduto il compagno di squadra Steev Zanta, su vettura gemella, regalando l’ennesima gioia di giornata.

L’elenco dei successi prosegue anche in categoria SC dove due gradini del podio sono stati affare personale tra gli alfieri Funny Team: ad avere la meglio è stato Gabriele Donato, al volante della sua Renault Clio 1.8 16 valvole, capace di contenere il rientro di una concorrenza che contava anche il compagno Stefano Franchetti, alla fine terzo sulla sua Fiat Tipo.

Dulcis in fundo, a porre la tradizionale ciliegina sulla torta, ci ha pensato il presidente Flavio Zoccarato, salito sul secondo gradino del podio di categoria A, al volante di una Peugeot 205


“Quanto abbiamo dimostrato a Precenicco è incredibile” – racconta Zoccarato (presidente Funny Team) – “perchè ottenere sei vittorie e quattro podi su undici dei nostri al via è qualcosa di sensazionale. Tutti i nostri piloti si sono comportati egregiamente, nelle varie categorie alle quali erano iscritti, e rientrare a casa con un bottino così cospicuo è una soddisfazione unica. Sono molto contento, senza nulla togliere ai colleghi maschi, della doppietta delle nostre due lady perchè, in Funny Team, puntiamo a sostenere chiunque ami il motorsport e vedere Lisa e Giulia siglare una doppietta è la gratificazione per il lavoro che stiamo svolgendo anche nel settore femminile. Già la prima uscita nel Trofeo Pista ASI, al Lignano Circuit, era andata benissimo ma questa la ha superata di gran lunga. Sarà molto difficile fare di meglio ma già riuscire, nelle prossime uscite, a ripetere un risultato di questo tipo sarebbe un sogno. Peccato solamente per Coppiello, unico fuori dal podio, ma sono certo che avrà modo di riscattarsi.”