L’aria oltre i patri confini continua a far bene ai portacolori di Funny Team, reduci da un’altra campagna più che produttiva in terra croata.

Sono poco più di otto i decimi che hanno privato Franco Giacomazzi del successo assoluto, relegato ad un comunque più che positivo secondo posto nella generale e primo di classe 6.

Il pilota di Curtarolo, alla guida della Lancia Delta Evo Proto, inanella così il terzo risultato utile consecutivo, dopo il successo allo Signum Max Formula Driver e la piazza d’onore al Formula Driver Inter Cars Učka, risultati che confermano la leadership nella HAKS Formula Driver Kup.

Presentatosi in forma sin dalle prove, autore del secondo parziale nella generale, il portacolori della scuderia di Abano Terme archiviava la prima manche nella medesima casella, andando poi a far sua una seconda tornata che, nonostante il record assoluto siglato sul tracciato croato, non si rivelava sufficiente per sorpassare il diretto rivale Belinić in testa alla classifica finale.

“Era la prima volta che partecipavo a questo evento” – racconta Giacomazzi – “in quanto è abbastanza lontano rispetto alle solite gare. Non potevo non esserci perchè in ballo c’era l’assoluta del campionato. Un tracciato velocissimo e spettacolare, sul quale mi sono trovato a mio agio. Al via della seconda manche mi sono detto o arrivo o la schianto. Dovevo migliorare il tempo di gara 1 e sono partito convinto. Al traguardo, buttando l’occhio sul tabellone, ho tremato dalla gioia. Devo fidarmi e crederci di più perchè i risultati arrivano. Con questo risultato mantengo la prima posizione in campionato ed in classe 6. Il prossimo appuntamento, ad Ottobre, ci vedrà arrivare con una vittoria e due secondi assoluti in bacheca. Grazie alla mia assistente e moglie Marica, al presidente Flavio ed a tutta la scuderia. Grazie anche a tutti i nostri partners ed agli amici che mi sostengono. Vogliamo portare in Italia questo titolo.”


Se la presenza di Giacomazzi sul podio non è più una novità grande soddisfazione è arrivata anche da Steev Zanta, vincitore della classe 6 nell’ambito della Prvenstvi Istarske Riviere.

Per il pilota di Bicinicco, alla guida della Renault 5 GT Turbo, un cambio di rotta importante, dettato anche da una quarta piazza assoluta che, per pochi secondi, poteva essere un podio.

“Una giornata fantastica” – racconta Zanta – “perchè, finalmente, sono riuscito a salire sul gradino più alto del podio di classe. Non sono andato nemmeno lontano da quello assoluto e questo mi fa ben sperare per il futuro. Ho migliorato la mia prestazione, manche dopo manche, ed ho cercato di prendere confidenza con un tracciato molto veloce, da pelle d’oca in diversi punti. In questi mesi ho lavorato parecchio sulla mia vettura, apportando diverse modifiche e queste stanno iniziando a pagare. Un grazie di cuore lo voglio dire a Franco Giacomazzi perchè mi supporta ed è sempre pronto a darmi consigli utili. Grazie anche a tutta la scuderia Funny Team, sempre presente al mio fianco. Ora mi prendo una piccola pausa e ci rivedremo a Settembre, a Pomposa, cercando di preparare al meglio la successiva trasferta oltre confine che mi porterà a Limski kanal, ad Ottobre. Speriamo che questo sia, per me, un nuovo inizio.”