Giro di boa all’Autodromo Riccardo Paletti di Varano de Melegari che ormai da anni si conferma tra i circuiti punto di riferimento per le MiniGP e per il monomarca Ohvale GP-0, campionati che insieme continuano a regalare un grande spettacolo a tutti gli spettatori che finora sono stati disposti a sfidare il meteo avverso.

Con ancora sei gare da disputare, il campionato MiniGP è apertissimo. Demis Mihaila del team Pasini Racing guida la classifica con 74 punti seguito da Edoardo Boggio e Giulio Pugliese rispettivamente con 69 e 60 punti.

Nei monomarca Ohvale grande battaglia nella categoria 110, Mattia Carente e Luca Casagrande sono separati da soli cinque punti con Carente primo in campionato grazie a una vittoria in più. Maggiormente staccato Thomas Bonomi che paga 41 punti dalla testa della classifica.

Diciotto rider prendono parte alla categoria motorizzata 160cc e con 150 punti in palio da qui alla fine del campionato è ancora possibile tentare l’attacco al leader Christian Pucci che con una vittoria, un secondo e due terzi posti si è guadagnato la testa del campionato. Solo due punti in meno per Vittorio Volpato che ha all’attivo tre vittorie su quattro gare e un passo falso da zero punti in gara 2 a Cervesina. Sul terzo gradino del podio virtuale c’è Edoardo Bertola con 51 punti.

Tre vittorie e un secondo posto proiettano Flavio Piccolo del team Top Racing al comando del campionato 190cc con largo margine, 34 punti lo distanziano dal primo inseguitore e a Varano potrà tentare l’allungo necessario per provare a chiudere il campionato prima della pausa estiva. Moor Rossi del Bester C. Dubai Jr. dovrà fare di tutto per tentare di frenare la corsa al titolo del leader. Sfortuna cieca per il terzo in classifica Edoardo Liguori che non potrà scendere in pista con la moto del team R.B. Racing a causa di un infortunio.

Il format del weekend rimane invariato con cinque prove libere tutte concentrate nella giornata di sabato, qualifiche domenica mattina e doppia gara per tutte le categorie in programma domenica pomeriggio.

Domenica, nella pausa tra le qualifiche e la prima gara, ci sarà l’occasione per gli spettatori di vedere tutti i piloti riuniti per il consueto shooting fotografico collettivo.