Archiviato il primo round di Magione sarà l’autodromo di Modena ad ospitare questa domenica la seconda tappa del campionato targato Federazione Motociclistica Italiana dedicato ai futuri talenti italiani. Il secondo round CIV Junior vedrà in pista i piloti delle classi Ohvale 160/FIM MiniGP Italy Series, MiniGP e FMI Aprilia Sport Production SP1 e SP2.

Invariato il nuovo format con due turni di prove libere e due di qualifiche la domenica mattina. Il pomeriggio è dedicato alle doppie gare in programma per tutte le categorie.

Non solo attività in pista per i sessanta piloti che arriveranno a Modena perché con il Settore Tecnico FMI tutti i piloti potranno partecipare prima ad un briefing poi ad una ricognizione della pista analizzandone le caratteristiche curva per curva.

Nel Campionato Italiano Ohvale 160/FIM MiniGP Italy Series il leader è Christian Borrelli che guida la classifica con 50 punti grazie ad una doppietta nel primo round, seguono Edoardo Liguori e Giulio Giallini rispettivamente con 40 e 32 punti. Nella MiniGP la classifica di campionato vede Matteo Gabarrini primo con 41 punti frutto di una vittoria e un terzo posto, lo seguono Riccardo Michielin con 33 punti e, più staccato, Gabriel Tesini con 31 punti.

La seconda edizione del Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production divide i piloti nelle classi SP1 e SP2. Con una vittoria ed un secondo posto il dodicenne Maxim Schmid guida il campionato SP1 con 45 punti, lo segue Gianmaria Ibidi con 41 punti e Velentino Sponga più staccato con 36 punti. Nella sp2 Leonardo Abruzzo guida la classifica con 41 punti seguito ad un solo punto da Mattia Bosello con 40 punti e Lorenzo Frasca terzo con 38 punti.

Tommaso Marcon, collaudatore Aprilia Sport Production 250 e RS660 Trofeo, sarà ospite Aprilia nel paddock di Modena pronto a dispensare consigli e suggerimenti ai piloti desiderosi di migliorarsi.

Il secondo round CIV Junior sarà a porte chiuse (aperto ai soli addetti ai lavori), nel pieno rispetto delle normative governative di contrasto alla diffusione del Covid-19 nonché delle linee guida FMI (linee guida FMI covid 19).