Si è svolta nella sala conferenze del Trap Concaverde di Lonato del Garda (BS), l’incontro dedicato a istituzioni e aziende in vista dei campionati del Mondo e d’Europa che vedranno, a breve, l’Italia fulcro planetario delle discipline olimpiche del tiro a volo.

Si è trattato di un indispensabile momento di confronto tra il comitato organizzatore, la FITAV (Federazione Internazionale Tiro A Volo), le istituzioni e le imprese prima dell’inizio di due eventi di altissima caratura, per la prima volta in assoluto affidati entrambi alla stessa nazione, per preparare al meglio l’avvincente sfida organizzativa che il nostro Paese si appresta ad affrontare. L’incontro è stato, al contempo, una preziosa occasione per consolidare partnership storiche e crearne nuove, al fine di dimostrare quanto lo sport italiano, con i suoi impianti, la sua organizzazione, la sua tecnologia e le sue aziende leader nel settore sia un’eccellenza internazionale.

Erano presenti all’incontro, presentato da Ivan Carella, presidente della struttura ospitante, Emanuela Croce Bonomi e Daniele Ghelfi, rispettivamente vicepresidente e delegato regionale FITAV, insieme all’On. Guido Guidesi, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri, con il sindaco di Lonato Roberto Tardani e gli assessori Roberto Vanaria e Monica Zilioli, quest’ultima storicamente e affettivamente legata all’impianto di tiro fin dai suoi albori. Al loro fianco anche tanti imprenditori e direttori generali di imprese che hanno contribuito a fare del tiro a volo un’eccellenza del “Made in Italy”, insieme ad alcuni volti nuovi che non faranno mancare il proprio supporto per garantire il perfetto svolgimento degli eventi in programma.

Tutte le finali saranno trasmesse su Rai Sport e commentate in diretta. Oltre alla televisione italiana, saranno presenti sul campo gli incaricati delle principali testate nazionali ed estere, mentre la diretta radio e le interviste ai protagonisti saranno affidate a Radio Bruno, che opererà fianco a fianco con gli addetti stampa della FITAV e del Concaverde.

Le iscrizioni, sia per il campionato del Mondo che per quello d’Europa, sono già aperte, così come sono già state fissate le date in cui si svolgeranno le competizioni. Il campionato mondiale si disputerà dal 30 giugno all’11 luglio, con cerimonia d’apertura il pomeriggio di lunedì 1 luglio e finali di trap, double trap e skeet maschile e femminile rispettivamente il 3, 5, 6 e 10 luglio. A queste date si aggiungono quelle delle finali del mixed team, squadra composta da una donna e un uomo, il 4 luglio per la fossa olimpica e il 7 luglio per lo skeet. Per quanto riguarda gli Europei, che assegneranno otto carte olimpiche per i Giochi di Tokyo suddivise tra trap e skeet, la cerimonia di apertura è stata fissata per il pomeriggio di giovedì 4 settembre. Seguiranno le finali di fossa olimpica femminile e maschile rispettivamente sabato 6 e domenica 7 settembre, quelle di squadra (novità assoluta) l’8 e 9 settembre. Il 10 settembre sarà la volta della finale di double trap, mentre quelle dello skeet chiuderanno la manifestazione il 13 (femminile), 14 (maschile), 15 (a squadre) e 16 (mixed team).

Le porte del Concaverde restano ovviamente aperte a tutti coloro che vorranno essere protagonisti di questi eventi internazionali, che punteranno tutto sull’innovazione e sulla spettacolarizzazione, con forti ricadute sull’intero Territorio.