Nella quinta giornata del Campionato del Mondo di Beach Volley, che si sta svolgendo al Foro Italico di Roma, gli italiani Davide Benzi e Carlo Bonifazi sono stati eliminati negli spareggi dagli austriaci Huber-Dressler 1-2 (15-21, 21-14, 13-15).
Sono quindi cinque le coppie azzurre che stasera scenderanno in campo per i sedicesimi di finale. Un mercoledì che si preannuncia caldissimo, considerato che alle 16 ad aprire il programma delle coppie italiane saranno Menegatti-Gottardi contro le argentine Gallay/Pereyra. Alle 19 sarà poi la volta di Bianchin-Scampoli con le canadesi Megan-Nicole.
Dalle 20 i riflettori si sposteranno poi sul tabellone maschile: Carambula-Rossi se la vedranno con i cileni Grimalt E.-Grimalt M., dopo toccherà a Nicolai-Cottafava contro i cubani Diaz-Alayo, e infine Lupo-Ranghieri si troveranno di fronte i francesi Krou/Gauthier-Rat.

Benzi/Bonifazi – Huber/Dressler 1-2 (15-21, 21-14, 13-15)
Si è fermata agli spareggi per i sedicesimi la corsa mondiale di Davide Benzi e Carlo Bonifazi, battuti in serata dagli austriaci Huber/Dressler 1-2 (15-21, 21-14, 13-15). Il duo azzurro ha comunque disputato un’ottima partita, confermando le buone cose fatte vedere in questa rassegna iridata.
Gli atleti italiani non hanno iniziato al meglio la gara, subendo il gioco degli avversari. Il primo set è stato così comandato da Huber-Dressler che hanno chiuso con un netto (15-21).
Nel secondo parziale Benzi-Bonifazi sono entrati in campo più aggressivi e, dopo una fase d’equilibrio (10-10), hanno cambiato marcia (14-12). La coppia italiana non ha più rallentato, mentre gli austriaci hanno ceduto pesantemente (21-14).
Nel tie-break Benzi-Bonifazi hanno inseguito a lungo Huber/Dressler (10-13) e con grande determinazione hanno trovato la parità sul (13-13). La rimonta italiana, però, si è infranta su un muro della coppia austriaca che ha concretizzato il primo match point (13-15).
Queste le parole di Carlo Bonifazi: “Nel complesso abbiamo disputato un’ottima gara contro gli austriaci. A fare la differenza sono stati dei piccoli dettagli nel tie-break. Nel primo set siamo partiti un po’ contratti, poi nel secondo abbiamo giocato molto meglio. Sono di Roma, quindi per me giocare al Foro Italico è stato fantastico. Siamo riusciti a passare la pool di un Campionato del Mondo, siamo soddisfatti. Abbiamo ancora dei buoni margini di miglioramento e questo ci dà molta fiducia sia per il futuro, sia per il proseguo della stagione.”
Davide Benzi: “Il nostro primo obiettivo era quello di superare il girone e ci siamo riusciti. C’è chiaramente rammarico per come è finita questa partita di spareggio, ma il bilancio complessivo è comunque positivo”.

Articolo precedenteViterbo, celebrati gli 80 anni di vita dell’AIA della Tuscia
Prossimo articoloVela, a Barcola la 47.ma Coppa Primavera