Torna a Napoli la fiera Ricomincio dai Libri e Marlin Editore è protagonista  con uno dei nuovi romanzi del suo catalogo. Sarà presentato presso la Sala Mann il 29 ottobre alle ore 18:30 il romanzo storico “La Spada di Manfredi” in un panel durante il quale l’autore  Francesco Nobile sarà intervistato da Alessandro Di Nocera, firma de La Repubblica Napoli, mentre l’attrice Ingrid Sansone darà vita alle pagine dell’appassionante testo con delle intense letture di alcuni estratti.  “La Spada di Manfredi” racconta come dopo la sconfitta a Parma nel 1248 il principe figlio di Federico II debba prendere in mano le sorti della dinastia. Un romanzo che Licia Troisi ha definito “Preciso e puntuale che mi ha appassionata con le vicende di una figura storica affascinante e complessa, quel Manfredi che esprime un sud inedito, cosmopolita e multiculturale. E c’è anche il Sommo Poeta!”

 

Presso lo stand della Marlin Editore i visitatori potranno trovare anche tutte le ultime novità presenti nel catalogo: L’enigma della medusa di Alessandro Luciano, Lo scontro. Awen secondo capitolo della trilogia di Monica Zunica, La notte nuda di Luigi Pirandello a cura di Raffaele Messina,  Gli dei hanno sete di Anatole France, Sguardo a Oriente di Dacia Maraini.

Il romanzo racconta la figura di Manfredi, che nel 1248 a Parma dopo la cocente sconfitta del padre Federico II si trova a dover raccogliere l’eredità della sua dinastia cosmopolita e multiculturale. Una sfida terribile per il giovane, che lo porterà a dismettere i panni di semplice falconiere, per imbracciare la spada e lo scudo contro i nemici della sua famiglia. Solo per un ignoto disegno del destino, toccherà a lui, e non all’erede al trono Corrado, cingere la corona del più avanzato Regno che il Medioevo abbia conosciuto. Anni dopo, un cavaliere bussa alla porta di Dante Alighieri, con una storia da raccontare: sarà il sommo poeta a cogliere il segreto più profondo della dinastia sveva e a farsene carico con la sua opera immortale. Tra cavalieri normanni, mosaici bizantini e danzatrici d’Oriente, si snodano i fili di un sud inedito, crocevia del Mediterraneo e cardine di una nascente speranza.

Francesco Nobile, nato a Cava de’ Tirreni, insegna Lettere negli istituti secondari e collabora con alcuni giornali e riviste tra cui “Il Mattino”. È stato direttore generale del Cavacon, una popolare fiera del fumetto, dell’animazione e dei videogiochi. Ha curato l’antologia fantasy Orologi senza Tempo per NPE, con il contributo degli autori Licia Troisi, Leonardo Patrignani, Francesco Falconi, Cecilia Randall, Barbara Baraldi, Emma Romero.

Articolo precedenteA proposito di Zerofollia…
Prossimo articoloXc Motorsport, in pista a Monza il presidente Bosi