E’ iniziato col botto il campionato della serie D femminile del Marino Pallavolo. La formazione castellana di coach Marco Di Lucca ha vinto le prime tre gare della stagione e il tecnico non nasconde la sua soddisfazione: “Sono state tre partite in crescendo e siamo riusciti ad ottenere nove punti che hanno un certo significato. Molto positivo, soprattutto, il 3-1 che abbiamo inflitto nell’ultima gara col Cosmos che si poteva definire uno scontro diretto: il segnale che la squadra sta già mettendo in campo la giusta mentalità”. L’allenatore approfondisce l’analisi proprio dell’ultima sfida: “Abbiamo perso un primo set in cui siamo stati sempre sotto e abbiamo sostanzialmente faticato. Anche nel secondo ci siamo ritrovati a rincorrere fino al 16-18, ma poi abbiamo spinto nella fase finale e ci siamo aggiudicati il parziale. Il terzo è stata praticamente una fotocopia del precedente e siamo riusciti a spuntarla ai vantaggi (26-24), mentre nel quarto il nostro dominio è stato netto e ci siamo imposti per 25-16. Era l’inizio di campionato che mi aspettavo conoscendo i valori di questo gruppo, ma c’è da lavorare per ritrovare la fluidità di gioco che avevamo fino allo scorso mese di giugno”. Il calendario mette di fronte al Marino Pallavolo il derby sul campo del Volley Club Frascati: “So che hanno una squadra molto giovane, ma da quello che sono riuscito a vedere ci sono ragazze di qualità. Sarebbe un grosso errore abbassare la concentrazione, dobbiamo dare il massimo per portare a casa i tre punti”.
Se la prima squadra va a gonfie vele, sembra scoppiare di salute anche il settore giovanile: “Abbiamo avuto un grande riscontro in termini di iscrizioni – sottolinea Di Lucca – Sia le vecchie tesserate che le nuove arrivate stanno lavorando molto bene. La filosofia del Marino Pallavolo è sempre la stessa e mette al primo posto la crescita delle nostre ragazze in prospettiva futura. La prima squadra giovanile ad iniziare il campionato sarà l’Under 18 Elite, il cui gruppo è composto da alcune ragazze della serie D e altre più giovani. Successivamente partiranno anche l’Under 16 promozionale (che conta su due gruppi, ndr) e poi Under 14 e Under 13”.

Articolo precedenteCalcio femminile, Valmontone 1921, Eccellenza, Panattoni: “Buon esordio, dobbiamo ambire al vertice”
Prossimo articoloMeneghetti cerca il riscatto nel suo Bassano