Macron, azienda leader internazionale nel settore del teamwear, e la Scottish Rugby Union, hanno annunciato il rinnovo della partnership che porterà l’azienda italiana ad essere lo sponsor tecnico della SRU fino al giugno 2026.

L’accordo a sette cifre prevede un incremento rispetto a quello precedente firmato nel 2016 e vedrà Macron fornire i kit gara e tutto l’abbigliamento tecnico alla Nazionale scozzese, impegnata nel prossimo autunno nella Coppa del Mondo in Giappone, ma anche alle squadre di rugby a 7, femminile e le nazionali giovanili.

Le due franchigie professionistiche nazionali, Glasgow Warriors e Edinburgh Rugby, i settori giovanili e gli arbitri, continueranno ad indossare i capi Macron come parte dell’estensione del contratto che prenderà il via dopo la conclusione dell’accordo precedente, attualmente in vigore e in scadenza nel 2020. Inoltre Macron continuerà a gestire lo store ufficiale della Nazionale scozzese a BT Murrayfield, così come la vendita al dettaglio per le partite della Scozia, Glasgow Warriors e Edinburgh Rugby. A questo si aggiunge la gestione da parte del brand italiano del negozio online ufficiale della Scottish Rugby Union: shop.scottishrugby.org.

Macron è sponsor tecnico della Scottish Rugby Union a partire dal 2013, anche se il rapporto di collaborazione aveva preso il via già nel 2010, quando l’azienda italiana aveva iniziato a fornire materiale tecnico all’Edinburgh Rugby. Macron è retail partner della SRU dal 2014.

Con sede a Valsamoggia (Bologna), Macron è uno dei principali produttori europei di sportswear. L’azienda emiliana è sponsor tecnico di molti importanti club e federazioni a livello internazionale tra i quali la Federazione Italiana Rugby, Northampton Saints, Biarritz Olympique, Bologna FC e Stoke City. In Scozia Macron è una presenza importante anche nel calcio con Dundee, Dundee United, Motherwell, Queen of the South e Ross County, tra i club che indosseranno il kit Macron la prossima stagione.

Mark Dodson, Chief Executive della Scottish Rugby Union, ha dichiarato: “Sono molto orgoglioso di poter continuare a lavorare con Macron per altri sei anni portando questa partnership oltre l’appuntamento con la Coppa del Mondo del 2023. La qualità del rapporto che abbiamo instaurato e dei prodotti realizzati ci consentono di proseguire una relazione di lungo termine reciprocamente vantaggiosa che è cresciuta significativamente negli ultimi anni. Questo porterà a Macron una continuità operativa e di business, volta a soddisfare tutti i requisiti per i nostri kit fino al 2026. Non vedo l’ora di lavorare con Gianluca e il suo team negli anni a venire”.

“Quello con la Scottish Rugby Union è un rapporto davvero speciale – ha detto Gianluca Pavanello, Ceo di Macron – e siamo felici di poter proseguire per lungo tempo una partnership con una realtà di così alto livello internazionale. Qui in Scozia abbiamo potuto sviluppare sia con la SRU sia con i club, kit e accessori tecnici di alto profilo qualitativo e dal design esclusivo. Quello scozzese è un mercato altamente strategico per Macron e essere partner d’eccellenza della Scottish Rugby Union è per noi motivo di grande orgoglio, oltre alla grande sintonia e amicizia che si è creata in questi anni”.

“Il nostro rapporto con Macron è cresciuto significativamente negli ultimi anni – ha commentato Dominic McKay, Chief Operating Officer della SRU – ed è fantastico poter continuare a lavorare insieme fino al 2026. Abbiamo assistito ad uno sviluppo significativo dei brand di Scozia, Glasgow Warriors e Edinburgh Rugby, in cui Macron ha avuto un ruolo importante. Questo è in parte dovuto alla crescita nel Regno Unito e alla vendite globali delle maglie che Macron ha prodotto per noi, così come l’espansione del loro brand tra i club di rugby e non solo durante il periodo nel quale abbiamo lavorato insieme. Vorrei ringraziare Gianluca e il suo talentuoso team per essere dei grandi partner. Partnership di livello internazionale come queste consentono alla Scottish Rugby Union di investire in tutti i settori del nostro sport, dai club locali di base fino allo stadio nazionale”.

Infine Ross Cook, Sports Marketing Manager di Macron, ha aggiunto: “Un partner come la Scottish Rugby Union consente di ideare e sviluppare prodotti di altissimo profilo qualitativo e tecnico e la stretta collaborazione che esiste tra noi ci permette, ogni volta, di realizzare kit che i tifosi apprezzano e indossano con il giusto orgoglio quando vanno allo stadio per applaudire i loro campioni”.