Crescere le nuove generazioni attraverso lo sport e i suoi valori. Lavorando per il loro benessere a 360 gradi. È in quest’ottica che due eccellenze come Macron e Go-all Asilo del calcio hanno stipulato un patto per lo sviluppo del progetto in tutta Italia. Una partnership che è stata presentata martedì 4 maggio presso la nuova sede di Macron insieme al kit sportivo per i piccoli “campioni”, per i coach e per i manager di Go-all.

Un progetto unico: Go-all è il primo franchising totalmente made in Italy per l’educazione motoria dei bambini e delle bambine dai 2 ai 6 anni. Un format innovativo capace di abbinare la scoperta degli schemi motori di base, la ball mastery (non solo col pallone da calcio, ma con attrezzature multisport), lo storytelling e percorsi di educazione ambientale, stradale, alimentare.

Una realtà partita dai due epicentri di Parma e della Brianza – basata su un gestionale multimediale e un manuale dei giocoallenamenti studiato con professionisti dello sport e pediatri – che sta conquistando velocemente varie province su e giù per la Penisola. Permettendo a Club dilettantistici e Asd multisportive di ottenere una sorta di “assicurazione sulla vita” e sul futuro, in un momento in cui più che di equilibri occorre parlare di equilibrismi per poter portare avanti le attività in maniera sostenibile.

L’obiettivo comune è quello di diffondere sempre più la pratica motoria tra i piccoli con tutti i benefici fisici, sociali, relazionali, certificati da montagne di studi. Tenendoli così lontani dai rischi di sedentarietà, obesità infantile e intossicazione digitale. E facendoli divertire insieme ai genitori, altra peculiarità del progetto.

Grazie alla partnership con Go-All, tutti i Club che vestono Macron avranno la possibilità di poter richiedere la licenza nella propria zona, in esclusiva. Diffondendo il progetto in centri sportivi, palestre, parchi, asili e materne.

“Macron è il brand che accompagna chi cresce nello sport e nei suoi valori. – ha dichiarato Giovanni Maruzzi, Chief Sales Officer di Macron – È stato dunque naturale abbracciare questo progetto rivolto a quelle che saranno le nuove generazioni di sportivi. Noi crediamo che lo sport sia per tutti e iniziative come quelle di Go-all rappresentano in pieno la nostra mission che è quella di costruire una comunità che condivida la passione per lo sport vero e sano. Sostenere famiglie e associazioni sportive diventa fondamentale in un momento storico come quello attuale. Macron ci crede, Macron c’è”.

“Siamo molto felici perchè tante realtà come squadre dilettantistiche, asd multispostive, scuole e asili hanno capito il valore estremo di questo progetto – spiegano Marco De Rossi e Alessandro Crisafulli, che hanno avviato il piano di espansione nazionale di Goall – che porta benefici per i bambini, per le famiglie, per le comunità locali ma anche per i Club e le Associazioni stesse, sia dal punto di vista sportivo che economico. In un momento storico come questo, di grandi disequilibri finanziari, può rappresentare un vero e proprio volàno economico e sportivo”.