World Flag Players are recognized during a time out while the Los Angeles Rams play the Buffalo Bills during an NFL Professional Football Game Thursday, September. 8, 2021, in Inglewood, Calif. (AP Photo/John McCoy)

Il flag football è stato protagonista nella notte a Los Angeles, in occasione del kick off della stagione NFL: sei atleti, in rappresentanza delle nazioni medagliate ai World Games di Birmingham sono stati infatti celebrati dal pubblico arrivato in massa al SoFi Stadium per assistere alla partita di apertura tra i LA Rams e i Buffalo Bills. Tra di loro, anche Luke Zahradka, quarterback della nostra Squadra Nazionale, meraviglioso argento lo scorso luglio ai WG (nonché QB del Blue Team Campione d’Europa tackle!).

Le celebrazioni si inseriscono in un contesto di iniziative promosse dalla Federazione Internazionale (IFAF) e dalla National Football League (NFL) per aumentare la visibilità del flag football dopo il debutto della disciplina ai World Games.
Luke e i suoi “colleghi” sono scesi in campo con le loro medaglie al collo, in diretta TV sulla NBC e davanti agli occhi di milioni di appassionati in tutto il mondo. Sugli schermi giganti del SoFi Stadium sono passate le immagini esaltanti delle finali di Birmingham e, non occorre sottolinearlo, le prodezze azzurre non sono passate inosservate! Ma questa non è stata l’unica occasione in cui Luke e compagni sono stati protagonisti: nei giorni scorsi, infatti, gli atleti hanno partecipato ad una serie di altri eventi, quali interviste e un ‘tour’ del campus dell’NFL Network. Mercoledì hanno consegnato agli studenti della Morningside High School di Inglewood i nuovi kit per giocare a flag, donati da IFAF, USA Football, NFL e dai LA Rams, e che verranno condivisi con tutte le scuole del Distretto per promuovere lo sviluppo della disciplina.

Questi i nomi dei 6 atleti coinvolti, nominati ieri Global Flag Football Ambassadors da IFAF e che si uniranno ad altri prestigiosi nomi del football made in USA, quali i QB della NFL Russel Wilson (Denver Broncos) e Cooper Kupp (LA Rams), a formare un team di atleti, allenatori e leggende di questo sport che lavoreranno insieme per aumentare l’interesse, la consapevolezza e la partecipazione nei confronti del flag:
Diana Flores (Messico – ORO), Vanita Krouch (USA – ARGENTO), Andrea Castillo (Panama – BRONZO); Darrel Doucette (USA – ORO), Luke Zahradka (Italia – ARGENTO) e Fernando Espinoza (Messico – BRONZO).

E’ l’ulteriore dimostrazione dell’approccio collaborativo assunto dalla Federazione internazionale e dalla NFL per far compiere al flag football un decisivo passo in avanti.

“E’ stato incredibile vedere i nostri atleti festeggiati durante il kick off della stagione NFL tra Rams e Bills – ha commentato Pierre Trochet, Presidente di IFAF – ed è stato un immenso piacere collaborare con la NFL perché ciò avvenisse. Questo è stato sin qui un anno straordinario per il flag football: dal suo debutto ai World Games all’annuncio del ciclo più ricco di sempre di eventi internazionali, previsti in tutti i continenti a partire dal 2023, fino al lancio del programma Global Flag Ambassador, con i nostri atleti protagonisti qui a Los Angeles questa settimana. Il nostro impegno proseguirà in questa direzione, per creare altri momenti significativi come questo e promuovere la crescita futura della disciplina”.

Articolo precedenteTav, a Lodde l’argento Europeo e la Carta per Parigi 2024
Prossimo articoloSporting village Orte, si comincia!