Il beach volley ha cambiato passo grazie al primo Campionato amatoriale invernale per società di beach volley, organizzato dalla Lega Italiana Beach Volley. Con il Campionato si introduce per la prima volta il concetto di squadra: si tratta di un circuito riservato alle società affiliate LIBV e FIPAV. Migliaia sono stati i giocatori scesi in campo in questi mesi, così dopo tanti appuntamenti lungo lo Stivale siamo arrivati al gran finale, all’epilogo che decreterà la città principe e la società campione. A Ostia il 6 e 7 maggio saranno due giorni di grandi schiacciate sulla sabbia con i funamboli di questa disciplina che si daranno battaglia negli stabilimenti Hibiscus Beach e Pinetina Beach Village. LIBV Winter Finals rappresentano l’epilogo della prima manifestazione di Beach Volley disputata contemporaneamente in più sedi di gioco sul territorio italiano. Sei le categorie: Pro, Amatoriale, Under 19, nei due gender.

La partecipazione al Campionato Invernale per Società LIBV ha avuto grande riscontro tra le affiliate: 37 Associazioni ammesse, 29 città di provenienza, 142 squadre iscritte, 705 atleti diversi (351 uomini e 354 donne) partecipanti fino ai Play-Off, 1.227 gare giocate fino ai Play-Off, 17 città-sedi di gioco, 30 impianti diversi coinvolti. A Ostia ci saranno 72 squadre iscritte, appartenenti a 27 società da 18 città differenti, 288 atleti totali partecipanti, 16 campi allestiti, 2 stabilimenti balneari coinvolti, con relative strutture di ristorazione ed entertainment, 2 giorni di gare dalla mattina alla notte, grazie ai 12 campi illuminati a disposizione. Regolamento simile alla formula della FIVB Continental Cup, con incontri head to head tra le squadre.
COMUNICAZIONE Tutte le finali saranno seguite sui social ufficiali da Facebook a Twitter e Instagram. Le finali saranno trasmesse in esclusiva e in diretta su Sportube, la prima Web TV interamente dedicata allo sport. Per l’occasione sarà lanciato per la prima volta un magazine tutto incentrato sul beach volley, un’altra, grande novità targata LIBV: all’interno di Beach Volley Magazine (foto Fabrizio Romiti per LIBV) si potranno trovare notizie, foto, approfondimenti e interviste ai protagonisti. La rivista, diretta da Gianluca Scarlata e con la graphic art di Fabrizio Romiti, sarà fruibile in modalità cartacea e online (a titolo gratuito per il primo numero). L’hashtag ufficiale dell’evento è #libvwinterfinals. Verrà creato un contest fotografico per il massimo coinvolgimento dei giocatori e del pubblico così da favorire la massima diffusione e condivisione dell’evento.

Durante la conferenza stampa è stato presentato il nuovo logo ed è stata illustrata l’app Beach Volley Society, che permetterà in tempo reale di seguire i risultati del torneo. È stata poi illustrata la LIBV Academy: il 5 maggio sarà organizzato un corso di coaching mentale rivolto a tutti gli allenatori di ogni ordine e grado che rappresenta uno dei primi appuntamenti volti a promuovere eventi di formazione per il movimento del Beach Volley Italiano. Sabato 6 maggio si terrà una festa riservata agli appassionati, tifosi e giocatori allo stabilimento Pinetina Beach Village di Ostia.

Francesco Ghirelli, Presidente della Lega: “Dopo mesi di partite con centinaia di giocatori siamo arrivati all’epilogo di questo primo campionato. Come Lega non vogliamo fermarci, stiamo per ufficializzare il campionato estivo con qualche novità. Inoltre siamo in piena sinergia con i nuovi vertici della Fipav, a breve avremo una riunione per definire alcuni aspetti. C’è una proposta di stabilire la nostra sede all’interno della stessa federazione con la quale abbiamo unità di intenti. Vogliamo organizzare insieme allo stesso organo federale i campionati, già nel 2017 ci metteremo a disposizione per collaborare, abbiamo il solo scopo di far crescere il movimento. Abbiamo lanciato e promosso un magazine, il primo e solo in Italia, neanche il calcio ce l’ha. Siamo veramente orgogliosi”.
Roberto Manzo, Direttore Generale della Lega: “Tante sono le novità da lanciare, oltre al nuovo logo anche un’app dedicata per le società per esser aggiornati su punteggi e sistemi di gioco. Vogliamo portare avanti il nostro credo anche d’estate rivolgendoci agli amatori e alle società, togliendo i pro e gli under 19. All’assemblea proporremo una formula innovativa, stiamo poi già programmando la prosecuzione di questo campionato per riproporlo a settembre-ottobre, abbiamo riscosso parecchio interesse”.
Mario Novelli, Presidente Consiglio III Municipio di Roma: “Questi eventi sono aggreganti e fanno bene alla città, mi piacerebbe si potesse sviluppare un progetto per i singoli Municipi rivolgendosi ai giovani e alle scuole”.