Dopo la prima #crazychallenge di dicembre 2021, accettata da Medtronic S.p.A e Fabrik S.p.A (e vinta da questi ultimi), anche Brunello Cucinelli e il Comune di Corciano hanno accettato la ‘Crazy sfida’ e affronteranno la Nazionale Crazy for football in un avvincente triangolare di calcio a 5, che si terrà sabato 23 luglio, al Palazzetto dello sport di San Mariano (Pg) alle ore 17.
La #crazychallenge è la sfida speciale della Nazionale italiana per persone con problemi di salute mentale per aziende, enti pubblici e la società civile in generale, per una partita vera sul campo di calcio a 5 in nome della responsabilità e dell’inclusione sociale. La #crazychallenge sostiene il progetto più ampio di promozione dello sport nei percorsi di cura e riabilitazione in psichiatria.
La sfida di San Mariano sarà condotta dagli arbitri federali designati dalla Associazione italiana arbitri, Ambra Colopi e Stefano Mirri, della sezione di Perugia. L’evento è organizzato dall’associazione no profit Ecos, in stretta collaborazione con Rai Umbria, con il sostegno di Rai per la Sostenibilità e con il patrocinio della Figc, del Comune di Corciano, del Coni Umbria, della Fise Umbria e del Panathlon Perugia.

Articolo precedenteParte nel weekend la volata verso Valsugana Wild Ride
Prossimo articoloItalian open, skeet, tanti i big in pedana