Non c’è mai un momento migliore per fare solidarietà, ma quello natalizio è certamente il periodo più propizio e simbolico in tal senso. La Madonnella sta per vivere una giornata estremamente significativa: domenica 19 dicembre, nel circolo di via di Villa Grazioli a Grottaferrata si terranno un torneo di tennis e uno di padel all’insegna della benificenza. A parlare è il responsabile del circolo Mario Adriani: “Per ciò che concerne il padel andrà in scena un torneo amatoriale misto aperto ad un massimo di 16 coppie che partirà alle ore 10 e terminerà attorno alle 15. L’iscrizione è di 25 euro a persona e il ricavato andrà in favore dell’associazione Arci Città Visibili Aps e nello specifico per il progetto “Semi di naso rosso nel deserto” che assicura un fondamentale sostegno a distanza per i bambini della popolazione Saharawi, ovvero quella che abita il Sahara occidentale (a sud del Marocco). “Tramite Oliviero Vittori, un frequentatore del nostro circolo, abbiamo conosciuto i medici che si occupano di portare risorse in quelle zone e ormai da cinque anni dedichiamo loro un evento e il relativo ricavato”.

Nello stesso giorno spazio anche a un torneo di tennis che si giocherà dalle 9,30 alle 15,30 e sarà un doppio “libero” con un massimo di 18 coppie ai nastri di partenza e un costo di iscrizione di 18 euro a persona. “In questo caso tutto il ricavato sarà destinato alla Lega nazionale per la difesa del cane che ha un rifugio a Bracciano. Paola Fraleoni, una volontaria della Lega, gioca nel nostro circolo e ci ha fatto conoscere questa bella realtà presieduta da Patrizia Capriglione. E’ il primo anno di collaborazione con loro e l’idea è quella di sensibilizzare i partecipanti ad alcune tematiche, esattamente come avviene per il discorso dei bambini del Saharawi. Al termine delle due manifestazioni faremo un resoconto di quanto raccolto e ovviamente ne daremo notizia a tutti”. Grazie ai campi coperti del circolo (sia di tennis che di padel), le manifestazioni si terranno con assoluta certezza. Ma non finisce qui: “A gennaio – prosegue Adriani – metteremo in piedi un evento di beneficenza anche per l’associazione “Grottaferrata fido”, che si occupa con grande sensibilità e generosità dei cani e dei gatti della nostra zona: l’idea, in questo caso come in altri, è di fare nel nostro circolo una raccolta permanente e poi consegnare tutte le donazioni a queste associazioni”.

Articolo precedentePallavolo Marino, under 14 femminile, Galoforo: “Buon inizio di campionato, pensiamo a crescere”
Prossimo articoloFiamme gialle agli auguri natalizi