Old style biancoceleste
Old style biancoceleste

La Lazio vince il derby e porta a casa il nuovo sponsor di maglia (Séleco). Di fatto è la rinascita di un marchio di televisori made in Italy, già presente, precedentemente alla sponsorship della maglia, con le pubblicità bordocampo su diversi campi della serie A. Il marchio è stato rivitalizzato in questi mesi da Maurizio Pannella, che con Twenty SpA ha già rilanciato il marchio Magnadyne (sponsor in serie A di Udinese calcio, sul retromaglia, e in B con la Spal, dal prossimo anno nella massima serie tricolore). L’azienda milanese tra l’altro sta investendo su giovani designer e ha in corso un importante processo di potenziamento a livello occupazionale.

La nuova gamma di Tv Sèleco, apparecchi in alta definizione da 24 a 55 pollici, dal design e dalla tecnologia innovativa, è sul mercato dallo scorso aprile 2017 nella fascia medio-alta del settore: un posizionamento premium di grande prestigio. Dal canto suo Nike (sponsor tecnico della AS Roma) aveva lanciato una maglia limited edition collegata al derby capitolino, con il semplice acronimo SPQR sul fronte divisa da gara. Ma non ha sortito lo stesso effetto. Difficile infatti che i giallorossi dopo questa cocente sconfitta in casa decidano di portare con loro una maglia-feticcio di un derby “perso”. (fonte Sporteconomy)

Articolo precedenteL’argentino Gil vince la terza tappa di Coppa del Mondo di skeet
Prossimo articoloGiovolley, occasione persa con Montella, discorso play off rinviato