Il Tav Umbriaverde-Todi di Massa Martana (PG) è pronto per accogliere i tiratori partecipanti alla undicesima edizione della Italian Open Green Cup, in calendario da oggi fino al 23 maggio. In totale sono previsti quasi 500 tiratori in rappresentanza di 38 Nazioni. Tanti i big attesi nell’impianto tuderte. Tra questi, già confermata la presenza del quattro volte Campione del Mondo e quattro volte medagliato olimpico Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurre) e del Vice Campione Olimpico di Londra 2012 Massimo Fabbrizi (Carabinieri). In gara per lo Skeet, invece, la slovacca Danka Bartekova, Membro CIO e medaglia di Bronzo a Londra 2012, e lo statunitense Vincent Hancock due volte Campione Olimpico a Pechino 2008 e Londra 2012 e quattro volte Campione del Mondo.

A dare il via alle gare saranno proprio gli specialisti di Skeet, venerdì 14 maggio in pedana per gli allenamenti ufficiali e sabato 15 e domenica 16 maggio per le cinque serie di qualificazioni e le finali. La manifestazione proseguirà poi con la gara di Misto (Mixed Teams) lunedì 17 maggio.

“Abbiamo lavorato al meglio per garantire la massima sicurezza e la migliore ospitalità a tutti i partecipanti – ha spiegato il Presidente del Comitato Organizzatore Ferdinando Rossi – Questo è diventato un appuntamento fisso per molti tiratori stranieri, ma raggiungere questi numeri in epoca Covid è sbalorditivo. E’ davvero una grande soddisfazione poter contribuire anche alla ripartenza del territorio e di tutte le attività turistico-ricettive fortemente colpite da questa crisi economico-sanitaria portando in Umbria oltre 700 persone (tra accompagnatori e competitor, ndr) che soggiorneranno per quindici giorni negli alberghi della zona e che godranno della nostra tradizione culinaria”.