Sabato 1 aprile riapre Torino ed è subito Gran Premio. Dopo la lunga querelle invernale, Vinovo manda in scena il vernissage stagionale, primo appuntamento del 2017: il Premio Società Campo di Mirafiori, Gruppo 2 per anziani indigeni sulla distanza del miglio.
L’attrazione principale è la presenza del laureato classico Timone Ek, reduce dall’affaire Souloy e inviato dal trainer francese – ancora squalificato nei paesi Uet – per la guida di Enrico Bellei. Nelle quote di BetFlag la sua chance viene valutata 2,5.
Ben sistemato dietro le ali dell’autostart, il figlio di Mr Vic ha tutto per tenere fede al pronostico anche se non dovrà sottovalutare il vincitore di quel Derby, Testimonial Ok a 6,00, rientrato con prudenza e qui sistemato all’alto della I fila, e l’altro coetaneo Tesoro degli Dei a 3.50, a segno nel Padovanelle.
Dominatore della prima parte di stagione grazie ai successi in serie ottenute tra Encat, Memorial Barbetta e Ponte Vecchio, il potente Tano Fohle Sm riveste ruolo di sorpresa. Dalla Francia oltre a Timone tornano anche Super Fez, che contribuisce ulteriormente a garantire il carattere di internazionalità grazie alla presenza in sulky di Gabriele Gelormini, e Pancottina Bar. Curiosità per la prima versione Ehlert di Superbo Capar.