Ieri a mezzogiorno negli uffici tecnici dell’ippodromo del S. Artemio di Treviso è avvenuta la dichiarazione dei partenti con relativa estrazione dei numeri del Gran Premio Memorial Giuseppe Biasuzzi (euro 110.000, metri 1609), classica internazionale di Gruppo 1 riservata ai quattro anni in programma domenica prossima 17 ottobre.

Dieci i cavalli al via. Fra di essi il favorito della corsa secondo l’ante-post proposto da BetFlag Bepi Bi ha avuto in sorte un favorevole 3. Allenato e interpretato da Alessandro Gocciadoro, il trainer top in Italia, Bepi Bi è allevato e di proprietà dei Biasuzzi e porta il nome del capostipite della famiglia, cui è intitolata la corsa.

Nell’ante-post informativo proposto dal provider, leader nel segmento della quota fissa on-line, Bepi viene proposto a 1,5. Bonjovi Mmg la prima alternativa a 5,5. A 7, invece, la valutazione di Belzebù Jet ed a 11 quella di Birba Caf e Blackflash Bar.

La posizione alla corda è andata allo svelto Belzebù Jet che insieme a Bonneville Gifont si avvierà all’interno di Bepi. Se il 4 ha arriso a Birba Caf ed Enrico Bellei, il 5 è toccato alla femmina terribile Blackflash Bar ed il 6 all’altrettanto veloce al via Bonjovi Mmg, in sulky al quale il pubblico della Marca potrà rivedere quello che a inizio anni 2000 fu il driver dell’indimenticabile Varenne, Giampaolo Minnucci.

Una edizione particolare quella del 2021 di questa classica, considerando anche la recente scomparsa di Fabio Biasuzzi, per lungo tempo presidente a suo tempo di Nordest Ippodromi, la società che gestisce l’impianto di viale Felissent.