Il giro d’Italia dei grandi premi di trotto valica lo Stretto e fa tappa a Siracusa. Domenica va infatti in scena la terza edizione del Gran Premio Nastro d’Oro (euro 40.040, metri 1600), miglio in programma all’ippodromo del Mediterraneo che apre ufficialmente la stagione classica dei quattro anni.

Dodici i cavalli al via ed estrema incertezza nei preventivi. Non c’è un favorito vero e proprio, ma solo una rosa di preventivabili protagonisti. Nel Città di Palermo di qualche settimana fa si misero in evidenza Corsaronero Font e Cherie Vit, rispettivamente nella prova maschile ed in quella femminile. A loro nella valutazione si aggiungono un Condor Ors in bello stato di forma e l’altro ospite Carlomagno d’Esi, mal sistemato però dietro le ali dell’autostart.

Anche BetFlag, provider leader nel settore di mercato dell’offerta di quota fissa online, propone in antepost un mercato omogeneo, del quale il napoletano di Mario Minopoli, a segno l’anno scorso in questa corsa grazie a Benjamin, è il punto di riferimento a 3,5.

Articolo precedenteLa Ssd Colonna ha aperto il 2022 con la tradizionale grande festa per la Befana scesa dall’elicottero
Prossimo articoloVolley, rinviate le prossime due giornate dei campionati di serie B