Il WindFestival, il più grande Expo d’Italia dedicato agli action sport di mare e di vento, si prepara al via: dal 28 settembre al 1 ottobre per la prima volta sarà Andora il palcoscenico di questa grande kermesse sportiva di fine stagione.
Questa dodicesima edizione, organizzata da Valter Scotto e Andrea Ippolito di TF7 Open Sport A.S.D. e dal Comune di Andora, si declinerà sul lungomare e a terra con veleggiate, competizioni, escursioni nell’entroterra, classi di avvicinamento alle attività per neofiti, lezioni e prove gratuite di attrezzature ma anche class con i migliori sportivi professionisti per le rispettive discipline. L’area interessata sarà molto ampia e prevede tutto il Parco delle Farfalle e le spiagge di fronte, tutta la spiaggia libera di fronte all’ex hotel Ariston, parte della passeggiata a mare, Piazza Doria e l’inizio della zona pedonale di Via Roma.

Gli organizzatori Valter Scotto e Andrea Ippolito hanno commentato: “Siamo contenti perché nonostante i tempi strettissimi per il passaggio dalla vecchia destinazione ad Andora la risposta della città è stata estremamente positiva e possiamo già confermare che avremo circa 70 stand tra associazioni sportive, progetti sulla disabilità, aziende espositrici e partner commerciali.”

Cinque grandi aree tematiche saranno pronte a offrire agli appassionati e al pubblico un’ampia scelta fra numerose attività sportive di mare e di terra rivolte non solo agli atleti ma anche alle famiglie e ai bambini. Come nelle passate edizioni il WindFestival darà ampio spazio alle discipline adaptive all’interno dell’area Paralympic.

Serate musicali giovedì, venerdì e sabato sera e sabato presso il Parco delle Farfalle e, prima dell’attesissimo Bikini Contest, ci saranno i “Windfestival Awards” dove verranno premiati personaggi che si sono distinti sia in competizioni sportive sia come sport ambassadors ovviamente su discipline legate all’evento.
Articolo precedenteLe Fiamme Gialle alla prima edizione di EXPO AID
Prossimo articoloCalcio, Udinese, ecco la nuova maglia