Prende il via oggi il “Club Italia Allargato”, progetto di qualificazione nazionale del settore giovanile maschile per la stagione 2022-23. Il Settore Squadre Nazionali FIPAV infatti, insieme al Direttore Tecnico del settore giovanile maschile Julio Velasco, hanno progettato, anche per questa stagione, di mettere in campo tutte le azioni necessarie per essere sempre più vicini al territorio in un’ottica di qualificazione a 360 gradi dei migliori talenti delle regioni. La prima rappresentativa protagonista di questo percorso sarà quella della FIPAV Lazio, insieme a alla Toscana, per un ritiro di una settimana che terminerà domenica 11 dicembre.

Come noto l’attività del “Club Italia Allargato” si concentrerà tra dicembre 2022 e aprile 2023 e sarà strutturata in undici appuntamenti dove in ognuno dei quali parteciperanno due rappresentative regionali che svolgeranno l’attività presso il CPO Giulio Onesti di Roma. Prenderanno parte agli stage gli atleti nati nel 2007, 2008 e 2009. “Non vediamo l’ora di rifare questa esperienza super formativa sia per i ragazzi sia per i tecnici – ha spiegato il selezionatore del CQR Lazio, Matteo Antonucci – Speriamo di cogliere appieno, come regione, l’opportunità di questa grande iniziativa della Federazione Italiana Pallavolo. Il Club Italia Allargato rappresenta un momento di crescita tecnica fondamentale per i ragazzi, che resteranno in ritiro per un’intera settimana allenandosi due volte al giorno al massimo livello”. Il CQR Lazio maschile prosegue così nel suo percorso dopo aver concluso il 2021-22 con il 7° posto nel Trofeo delle Regioni (una sola sconfitta ha pregiudicato l’accesso in semifinale) e aver cominciato la nuova stagione con i vari Territorial Day nelle province del Lazio.

Questi i 14 atleti convocati della rappresentativa regionale del Lazio guidata dal selezionatore Antonucci e dal suo vice Francesco Caminiti: Alessandro Alimenti, Vittorio Magni, Denis Oliveri (CDP Fenice Roma Pallavolo ASD); Andrea De Giorgi (A.S.S.D. Afro); Flavio De Marzi, Jacopo Tosti (Marino Pallavolo A.S.D.); Lorenzo Iadevaia (A.S.D. Volley Pontecorvo); Robert Lazar (A.S.D.C.L Arcobaleno); Nicolò Lorusso, Andrea Spoletini (Pol. Roma 7 Volley); Claudio Mancini, Francesco Rizzo (A.S.D. Volley Life); Francesco Mussoni, Matteo Pampanin (A.S.D. PoolStars).

Articolo precedenteVolley, Tuscania sconfitta a Ortona
Prossimo articoloQatar 2022, la metà degli ottavi