Kobe Bryant
Kobe Bryant

Sono stati identificati i corpi di Kobe Bryant, e di altre tre vittime dell’incidente in elicottero avvenuto domenica sulla collina di Los Angeles nel quale hanno perso la vita nove persone. Le impronte digitali sono state usate per confermare l’identità di Bryant, 41 anni, insieme a quelle di John Altobelli, 56, Sarah Chester, 45, e del pilota, Ara Zobayan, 50. Rimangono da identificare le altre vittime, tra cui la tredicenne Gianna. Secondo il sito Tmz non è stata presa ancora nessuna decisione sul funerale del cestista, mentre sono in corso discussioni sulla cerimonia pubblica in suo ricordo, che potrebbe tenersi nelle prossime settimane o mesi al maxi-stadio Los Angeles Memorial Coliseum perchè lo Staples Center, la casa dei Lakers, non è abbastanza grande. Intanto continuano le indagini sulle cause dello schianto. Gli agenti della National transportation safety board hanno fatto sapere che l’elicottero non era dotato del sistema che allerta il pilota quando è troppo vicino al terreno che per un cavillo legale non era obbligatorio ed era sprovvisto anche della scatola nera.