Con qualche giorno di ritardo rispetto a quanto annunciato, a seguito del maltempo di questi giorni che ha ritardato il montaggio delle piste e la formazione del ghiaccio, finalmente nel week end dell’11 e 12 dicembre ci sarà l’ideale taglio del nastro degli Ice Park che resteranno aperti per tutte le festività natalizie fino al 9 gennaio, disseminati a Roma e provincia, per la gioia di tutti coloro che amano pattinare.

A Roma l’Ice Park sarà collocato quest’anno in una location davvero prestigiosa lo Stadio Flaminio, nel cuore della Capitale, dove tutti i romani potranno godere di una struttura ampia ed attrezzata dove praticare la disciplina del pattinaggio su ghiaccio.

Contestualmente verranno gli Ice Park di Ladispoli, nella centralissima Piazza Rossellini, di Tivoli in piazza Garibaldi e Tivoli Terme i in Piazza Bartolomeo della Queva.

Dopo un anno di stop a causa della pandemia, per la gioia di grandi e bambini, arriva dunque il momento atteso dai tanti appassionati che negli anni hanno imparato a frequentare sempre più assiduamente gli Ice Park. L’impossibilità di allestire le piste di ghiaccio nella scorsa stagione ha creato, per l’edizione 2021/2022, una grande attesa da parte di chi era ormai abituato a quella che era una ormai irrinunciabile tradizione natalizia.

Come tradizione in tutti gli Ice Park l’attività sportiva sarà accompagnata da eventi per grandi e piccini con musica dal vivo, presenza in pista di personaggi dei fumetti che pattineranno al fianco dei più piccoli con i quali sarà possibile scattare selfie e foto di gruppo.

Mille sorprese per i giorni del 25 e 26 dicembre con in pista Babbo Natale che regalerà dolci e sorrisi a tutti pattinatori.

Le piste saranno aperte tutti i giorni fino al 9 gennaio dalle 10.00 alle 22.

Articolo precedenteCalcio, Champions league, Juventus vincente e prima nel girone
Prossimo articoloCiclocross, Van den Spiegel: “Val di Sole e la neve sono già il futuro”