Andrea Gios
Andrea Gios

Fuga dell’hockey altoatesino dall’Italia. Una “diaspora” quella che coinvolge Renon e Val Pusteria, proprio nei giorni in cui si contendono lo scudetto numero 82, insieme a Vipiteno e Val Gardena che hanno ufficializzato l’addio all’Italia. Dalla prossima stagione, respinta la richiesta delle prime di aggregarsi alla stessa Ebel, parteciperanno a una sorta di serie B austriaca.
«Non possiamo impedir loro di emigrare – dice il presidente federale Andrea Gios – ma è chiaro che non potranno essere in lizza per il titolo italiano. Persa Bolzano, non possiamo stare senza Milano, recuperarla è il primo obiettivo. Ma allo stesso tempo sono fondamentali realtà come Valpellice, Varese, Como o Merano, che mercoledì ha vinto la serie B davanti a oltre 2000 spettatori».