La Giornata Nazionale dello Sport promossa dal CONI Nazionale di domenica 5 giugno è stata un grande successo nel Lazio. A Orte e Roma, grazie alla collaborazione di Federazioni sportive, Enti di Promozione e Associazioni sportive, oltre 2500 persone di ogni età hanno partecipato alle tante attività sportive promosse grazie all’impegno del CONI Lazio.

 

Nella Capitale, all’interno dell’Impianto Sportivo Capitolino di Via Montona, dalle 10 alle 12.30 si sono esibiti sul tatami decine di giovani di alcune scuole di karate del territorio, seguiti dagli adulti. Sul campo da basket al coperto si è svolto un quadrangolare con le squadre del CSI Roma Est, Fano Romano, Pass Roma e Casilino 23, mentre sul campo di basket all’aperto si sono sfidati per tutta la mattina i mini cestisti in avvincenti gare promozionali. Infine, sul campo di calcio a cinque, si sono svolte sessioni di allenamento e sfide amichevoli tra Under 10. Alla giornata ha presenziato il vice Presidente del CONI Lazio Stefano Persichetti.

A Orte, invece, nell’area del Centro Sportivo e lungo le strade del comune, dalle 9 alle 12.30, oltre 2.000 persone del territorio si sono ritrovate per praticare 14 discipline differenti, con decine di istruttori qualificati di oltre 40 Associazioni Sportive che hanno seguito piccoli e grandi nella pratica. Alla giornata ha presenziato il Presidente del CONI Lazio Riccardo Viola, entusiasta per la perfetta organizzazione e l’ampio coinvolgimento dei cittadini, e il delegato della provincia di Viterbo Ugo Baldi. Testimonial dell’evento, il lunghista e velocista Andrew Howe, accompagnato dalla delegata di Rieti Emanuela Perilli, e l’azzurro Under 20 della Nazionale di rugby Gianluca Tommaselli.

Articolo precedenteParmaclima e San Marino in campo a Bonn per l’European Champions Cup
Prossimo articoloGianni Clerici, il ricordo