Aprilia volley
Difficoltoso l’avvio delle pontine

Una caparbia Giò Volley Aprilia, coglie nella seconda giornata di ritorno del campionato di Serie D Femminile, una sofferta e meritata vittoria al tie break, riscattando contro la seconda in classifica Cali Roma XIII la sconfitta dell’andata, conquistando due punti pesantissimi, importanti per la classifica e fondamentali per il morale. Difficoltoso l’avvio delle pontine che sbagliano l’approccio alla sfida entrando in campo con poca determinazione e scarsa lucidità, subendo il gioco delle avversarie e cedendo con errori e disattenzioni il primo parziale (12-25). La reazione non tarda ad arrivare: con qualche cambio e diminuendo il numero degli errori le ragazze del duo Monopoli-Turchi lottano alla pari fino alla seconda metà del set lasciandosi sopravanzare solo nel finale che il Cali si aggiudica(19-25) portandosi sul 2-0.
Nel terzo la svolta: con qualche aggiustamento tattico le attaccanti laterali diventano più efficaci, il servizio più incisivo e il muro e la difesa riescono ad arginare le folate offensive del Cali riuscendo spesso a neutralizzarle. La grinta e la reattività delle pontine, sorprendono la squadra ospite e la costringe a subire il (25-20) finale.

Il Cali, nonostante i numerosi cambi, nulla può contro una Giò Volley finalmente ritrovata nel gioco e nella convinzione, che sull’onda dell’entusiasmo e sorretta dal calore dei propri tifosi, travolge ancora le avversarie trascinandole al quinto set (25-9).

Nel tie break la compagine romana tenta di recuperare la partita effettuando alcuni cambi e cercando di ritrovare la concentrazione. Ma la forza del gruppo e il contributo della panchina Apriliana è inarrestabile, la rimonta difficile e insperata è ormai nel mirino e il (15-11) finale mette il sigillo alla decima vittoria del campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here