Giò Volley Under 14
Turchi: "Un gruppo di qualità dentro e fuori dal campo”

L’under 14 della Giò Volley Aprilia conclude il suo percorso agonistico stagionale posizionandosi al terzo posto nella Final Four disputata a Fondi domenica 28 febbraio. La squadra del tecnico Danilo Turchi in semifinale è stata sconfitta dal Volley Terracina 3-0, disputando comunque una gara di ottimo spessore tecnico e agonistico. Nella finale per il terzo posto invece la Giò Volley si è imposta per 3-1 sul Fondi, sconfitto in semifinale dalla Futura Terracina 92 poi vincitrice del titolo di campione provinciale under 14, con una bella rimonta e una dimostrazione di carattere nel 4 set che, dal 24-19 per il Fondi, si è concluso 24-26, con scambi lunghissimi e un’ottima gestione della battuta e dell’attacco, particolare che ha caratterizzato tutta l’annata della compagine Apriliana.

Un gruppo che, sebbene formato da diversi elementi sotto età e privato del suo migliore schiacciatore, fuori per infortunio da metà campionato, ha saputo imporsi nel suo girone conquistando il primo posto e concludendo il campionato da imbattuta dando dimostrazioni di tenacia forza e grande determinazione. Come non ricordare la gara di Priverno disputata con solo 7 atlete a disposizione e vinta in rimonta recuperando due set alle avversarie. Come scordarsi poi delle memorabili gare giocate contro il Cisterna, principale rivale per la conquista del primo posto, entrambe vinte 3-2. Ed infine le brillanti performance nei quarti di finale contro il Pontinia piegato per 3-0 sia all’andata che al ritorno. Queste le parole di Mister Danilo Turchi al termine di una stagione sportiva esaltante e ricca di soddisfazioni: “sono ampiamente soddisfatto per la costanza, la qualità e la volontà che hanno dimostrato le ragazze negli allenamenti e nelle gare, il risultato che abbiamo raggiunto lo meritiamo tutto: questo gruppo ha sicuramente delle potenzialità importanti, considerando che tra le atlete che lo compongono c’è anche una 2005 e diverse di loro sono state e continuano ad essere visionate dalla selezione provinciale e regionale, sono però soprattutto un gruppo dalle notevoli qualità sportive e non solo, che vale davvero la pena di allenare”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here